Estratto di vaniglia, fatto in casa

17 Febbraio 2019
di Community

Ingredienti

L’estratto di vaniglia è una preparazione di base molto semplice e veloce da realizzare. Non sono necessarie particolari accortezze né molti ingredienti e, in poco tempo, potrete preparare il vostro estratto, da utilizzare nella preparazione di molti dolci.

Preparazione Estratto di vaniglia

  1. Mettete un pentolino su fiamma media, versate l’acqua al suo interno e lasciatela scaldare.
  2. Setacciate lo zucchero a velo con l’ausilio di un passino e versatelo nel pentolino con l’acqua.
  3. Per evitare che si formino grumi, mescolate il composto con l’ausilio di una frusta da cucina.
  4. Aggiungete la vaniglia Bourbon nel pentolino. Mescolate con la frusta fino ad amalgamare il tutto.
  5. Prendete il baccello di vaniglia, disponetelo sulla spianatoia e, adoperando un coltello, incidetelo per tutta la lunghezza. Con l’ausilio della lama del coltello, quindi, raschiate la polpa del baccello di vaniglia.
  6. Aggiungete nel pentolino la polpa di vaniglia che avete estratto al passo precedente.
  7. Mescolate con l’ausilio della frusta da cucina e amalgamate il composto.
  8. Per la preparazione del caramello, versate in un altro pentolino lo zucchero semolato.
  9. Lasciate cuocere lo zucchero a fuoco medio per alcuni minuti, finché non raggiunge un colore medio bruno, simile al miele di castagno.
  10. Versate il caramello su un ampio foglio di carta da forno e lasciatelo raffreddare.
  11. Una volta freddo e solidificato, mettete il caramello nel pentolino con la polpa di vaniglia e lasciatelo fondere.
  12. In un altro pentolino, versate l’alcol denaturato.
  13. Lasciate in infusione il baccello intero e fatelo ridurre.
  14. Quando il liquido si è ridotto a un terzo del volume iniziale, rimuovete il baccello e togliete il pentolino dal fuoco.
  15. Versate l’alcol nel pentolino con l’estratto di vaniglia e amalgamate il tutto.
  16. Trasferite l’estratto di vaniglia in un barattolo di vetro a chiusura ermetica.
  17. Aggiungete il baccello di vaniglia. Prima di utilizzare l’estratto, lasciatelo in infusione per alcuni giorni.