Fagioli borlotti in umido

13 Ottobre 2020

Ingredienti per 4 persone

I fagioli borlotti in umido sono un primo piatto autunnale corroborante, da preparare in anticipo per un pranzo completo. La preparazione prevede la lessatura dei fagioli che vengono poi insaporiti con gli aromi classici del soffritto, dunque cipolla, carota, sedano e aglio; si possono realizzare anche in bianco facendoli insaporire con un bicchiere di vino al posto del pomodoro: una volta aggiunti i legumi al soffritto aggiungete un bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare l’alcool, coprite con l’acqua e continuate la cottura. In questo caso è stato utilizzato il concentrato di pomodoro per aggiungere colore e sapore. Potete utilizzare anche la salsa e allungare la zuppa. Per un piatto più corposo aggiungete al soffritto anche pezzettini di guanciale o pancetta. Servite con pane tostato, quello casereccio è ideale, un giro di olio extravergine di oliva a crudo e il piatto è pronto.

Preparazione fagioli borlotti in umido

  1. Mettete i fagioli a lessare in abbondante acqua salata e scolateli quando sono semi cotti.
  2. Tritate finemente lo scalogno, la carota e il sedano; in una pentola fate prendere calore a un giro di olio extravergine di oliva, aggiungete il trito di verdure e lo spicchio di aglio e fate soffriggere.
  3. Aggiungete i fagioli e fate insaporire velocemente mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungete il concentrato di pomodoro e coprite a filo con acqua. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco dolce.
  4. Aggiungete l’alloro, aggiustate di sale e portate a cottura fin quando i fagioli risultano morbidi, in caso aggiungete poca acqua alla volta. Non si devono restringere eccessivamente.

Servite con una fetta di pane casereccio tostata.

I Video di Agrodolce: Marmellata di cipolle