Farro al pesto con pomodorini e gamberi

15 Agosto 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Farro verde al pesto

  1. Lavate con cura i fagiolini. Eliminate il picciolo, l’eventuale filo e tagliateli a pezzetti. Verificate che nel farro non ci siano corpi estranei e lavatelo bene in acqua corrente fredda.
  2. Riempite d’acqua una pentola abbastanza capiente, ponetela su fiamma alta e portate a ebollizione. Appena l’acqua inizia a bollire, salate e unite il farro. Lasciate cuocere per una mezz’oretta. Quindi unite anche i fagiolini e portateli a cottura (occorreranno altri 10 minuti). Scolate bene, conservando qualche cucchiaio di acqua di cottura.
  3. Condite il farro e i fagiolini leggermente con olio extravergine di oliva e lasciateli freddare per un po’.
  4. Lavate i gamberetti e saltateli in una padella con poco olio per non più di tre minuti. Sgusciateli ed eliminate il filo nero (l’intestino), che corre lungo il loro dorso.
  5. In una terrina setacciate la ricotta e mescolatela al pesto. Scaldate l’acqua di cottura del farro che avete tenuto da parte e unitene un po’ al composto di ricotta e pesto. Mescolate ancora, in modo da ottenere una crema morbida.
  6. Lavate delicatamente il basilico con acqua fredda e tamponatelo attentamente per asciugarlo. Spezzettate le foglie con le mani.
  7. Prendete il farro e i fagiolini e conditeli con il composto di ricotta e pesto. Amalgamate bene e aggiungete i gamberetti e il basilico. Mettete in frigorifero per 12 ore.
Questo piatto va servito sufficientemente freddo.