Filetti di triglia con carciofi: piatto semplice e veloce

20 Febbraio 2019
di Community

Ingredienti per 4 persone

filetti di triglia con carciofi sono un secondo piatto molto semplice e veloce da preparare. La triglia è un pesce dal sapore molto delicato che si presta a diversi tipi di preparazione: al cartoccio, al forno o in padella, solo per citarne alcune. In questo caso abbiamo scelto di cuocere i filetti di triglia e i carciofi al barbecue. Il metodo di cottura utilizzato è quello indiretto: la cottura avviene disponendo l’alimento da cuocere sulla parte di griglia che si trova lontana dalla fiamma. Servite i vostri filetti di triglia con carciofi caldi e accompagnateli con pane bruscato.

Preparazione Filetti di triglia con carciofi

  1. Lavate e pulite i carciofi, tagliando le punte e tenendo da parte i cuori. Immergeteli in acqua gassata e ghiacciata. Nel frattempo preparate in una ciotola il composto aromatico con l’olio, il timo, l’aglio, la menta e il cerfoglio. Mescolate gli ingredienti con l’aiuto di una forchetta (o una frusta).
  2. Lavate le triglie sotto l’acqua corrente e, poi, asciugatele, tamponandole con carta da cucina. Sfilettate i pesci con l’ausilio di un coltello, eliminando anche le lische più piccole, in modo da ottenere otto filetti. Prima della cottura, insaporite i filetti lasciandoli per qualche minuto nella ciotola con l’olio aromatico preparato in precedenza.
  3. Preriscaldate il barbecue e, quando la griglia sarà ben calda, foderatela con un foglio di carta forno. Adagiate i filetti di triglia sulla carta forno e procedete con la cottura indiretta a calore medio per cinque minuti. Lasciate cuocere senza girare il pesce.
  4. Tagliate i cuori dei carciofi, messi da parte in precedenza, a fette di circa un centimetro di spessore, insaporiteli con un pizzico di sale e pepe e lasciateli rosolare sul barbecue, sempre con cottura indiretta. Impiattate adagiando due filetti di triglia su un letto di carciofi grigliati e servite.