Filetto di maiale alle pere: per le cene di settembre

16 Settembre 2019

Ingredienti per 4 persone

Il filetto di maiale alle pere è un secondo piatto autunnale facile da preparare per una cena in famiglia o tra amici. Il gusto dolce delle pere è bilanciato dall’acidulo del sidro e dell’aceto e si accosta perfettamente alla carne magra di maiale. Il filetto, infatti, è un taglio di carne magra non troppo grande ma molto versatile: è perfetto per preparazioni che non richiedono lunghe cotture e che siano accompagnate da una salsa, proprio come questa ricetta, in quanto altrimenti il rischio sarebbe quello di asciugare troppo la carne, essendo già molto magra. Affidatevi al vostro macellaio di fiducia per la scelta di un buon taglio tenero e saporito. L’accostamento della carne di maiale alla frutta è molto utilizzato ed apprezzato, provate l’accostamento con le mele o con le prugne. Le pere più adatte per questa ricetta sono le kaiser o le coscia, che hanno una polpa soda e non rischiano di disfarsi in cottura.

Preparazione Filetto di maiale alle pere

  1. Eliminate dal filetto ogni parte di cartilagine o grasso esterni in eccesso, steccatelo con il rametto di rosmarino, salate, pepate e legatelo con lo spago da cucina.
  2. Pulite le pere e tagliatele a cubetti lasciandone una intera da parte, affettate la cipolla e mettetela insieme ai cubetti di pera in padella con l’olio extravergine di oliva.
  3. Lasciate appassire leggermente e aggiungete il filetto; fatelo rosolare su ogni lato e sfumate con il sidro. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 25 minuti.
  4. Nel frattempo affettate la pera lasciata da parte tagliandola a spicchi. Mettetela in una padella con burro, zucchero e aceto e lasciate caramellare.
  5. Togliete la carne dalla padella e affettatela; con il frullatore ad immersione riducete il fondo di pere e cipolle in una salsa liscia e omogenea.

Servite il filetto con la salsa ottenuta e gli spicchi di pere caramellate.