Home Ricette Antipasti Fiori di patate: antipasti pronti in poco tempo

Fiori di patate: antipasti pronti in poco tempo

I fiori di patate sono cestini di pasta matta ripieni di patate lesse, formaggio e uova: perfetti per un pic nic della festa della donna.

Ingredienti per 4 persone

  • 60
  • 350 cal x 100g
  • bassa
di Irene Cirillo

I fiori di patate sono un antipasto semplice ma scenografico, perfetto per la tavola della Giornata internazionale della Donna. Si tratta di antipasti realizzati con pasta matta, un impasto versatile e semplicissimo da preparare che sostituisce la pasta sfoglia o la pasta brisèe in ricette quali torte salate o strudel. Questa pasta matta non necessita della lavorazione laboriosa della pasta sfoglia, non contiene burro e ha bisogno di solamente mezz’ora di riposo: un’ottima soluzione per quando non si ha molto tempo a disposizione. L’impasto classico della pasta matta prevede l’acqua, in questa versione abbiamo utilizzato il latte per rendere il tutto più soffice. Il ripieno dei fiori è composto da patate lesse, formaggio grattugiato e uova e si presta ad essere arricchito con gli ingredienti che più vi piacciono come formaggi o salumi a dadini. Si possono preparare i fiori di patate con largo anticipo, sono ottimi anche freddi o il giorno dopo.

Preparazione Fiori di patate

  1. Iniziate a preparare la pasta matta: in una terrina unite la farina e l’olio extravergine di oliva, cominciate a mescolare con una forchetta e unite 80 ml di latte a filo insieme al cucchiaino di aceto. Fate assorbire i liquidi, quindi aggiungete un pizzico di sale, impastate con le mani fino ad avere un panetto liscio e omogeneo e ponete a riposare in frigorifero per mezz’ora.

  2. Nel frattempo lessate le patate. Una volta morbide pelatele e schiacciatele in una terrina; unite l’uovo, il Parmigiano grattugiato e un ciuffo di prezzemolo tritato. Aggiustate di sale e mescolate.

  3. Riprendete la pasta matta, dividetela in 4 palline e stendetele a dischi con un mattarello su un piano infarinato. Posizionate al centro del disco un bicchiere e formate dei tagli sulla pasta partendo dal bicchiere fino alle estremità, in modo da ottenere delle listarelle.

  4. Prendete il ripieno di patate e riempite ogni disco di pasta con due cucchiai di impasto nella parte centrale. iniziate a chiudere le listarelle verso il centro, formando i petali dei fiori e uniteli tutti in centro. Spennellate la superficie della pasta con il latte rimasto e cospargete con i semi di sesamo.

  5. Trasferite i fiori su una teglia ricoperta di carta forno e mettete a cuocere in forno caldo a 200° C per circa 20 minuti, fin quando risultano ben dorati.

Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire.