Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di carne Flamenquin: cucina spagnola

Flamenquin: cucina spagnola

La ricetta del flamenquin, tradizionale pietanza spagnola perfetta come secondo piatto semplice ma sfizioso per pranzi e cene in famiglia.

di Roberta Favazzo

Pronti per la ricetta del flamenquin? Per sapere cosa si nasconda dietro questo misterioso termine, basta fare un salto in Andalusia dove, ordinando dei flamenquines, vi ritrovereste nel piatto dei lunghi involtini di maiale dorati e croccanti fuori e con un delizioso ripieno dentro. Il flamenquin è un piatto tipico della città di Cordoba. Qui, quasi ogni taverna li offre nel proprio menu: il loro bello sta nella loro grande varietà. Già, perché se è sicuro trovarsi nel piatto della carne di maiale, non si sa con che cosa questa possa essere farcita. Tra le possibili variabili ci sono prosciutto – magari jamón serrano – e formaggio, ma si può scoprire un ripieno di peperoni arrostiti, così come una farcia di asparagi o altre verdure. In quanto al loro nome, piuttosto particolare per la verità, non si sa bene da dove provenga, ma per molti sarebbe riconducibile al loro aspetto che ricorda, appunto, le gambe lunghe e sottili di un fenicottero. Ecco come prepararlo.

Ingredienti per 4 persone

  • 30
  • 170 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Flamenquin

  1. Stendete le fette di maiale su un piano e schiacciatele con un batticarne per renderle molto sottili.

  2. Ponete sopra ogni fetta delle fettine di prosciutto crudo (o jamon serrano) e arrotolatele su loro stesse.

  3. Passate gli involtini di carne ottenuti dapprima nella farina, poi nelle uova sbattute con un pizzico di sale e infine nel pangrattato.

  4. Fate scaldare in una padella capiente abbondante olio di semi e adagiatevi i flamenquin. Fateli friggere fino a completa doratura.

Scolateli su carta assorbente da cucina e serviteli caldi.

Variante Flamenquin

I flamenquines si possono preparare anche con la carne di pollo: per il ripieno valgono le stesse premesse di cui sopra.