Home Ricette Primi piatti Focaccia messinese: ricetta tradizionale

Focaccia messinese: ricetta tradizionale

La focaccia messinese è un prodotto da forno gustoso che piacerà a tutta la famiglia. Ecco la ricetta per prepararla a casa.

di Alessandra Rosati

La focaccia messinese, conosciuta anche come focaccia tradizionale a Messina e provincia, è una specialità tipica della zona. Si tratta di un prodotto da forno molto gustoso, dalle origini antiche. Popolare dagli inizi del Novecento, tutt’ora conserva la forma e le caratteristiche assunte dopo il secondo dopoguerra. In quei tempi, la focaccia era concepita come ricetta di recupero, nel tempo è diventata un prodotto codificato: una sorta di pizza alta, croccante fuori e soffice dentro. Gli ingredienti utilizzati per condirla la contraddistinguono e sono: scarola, pomodori freschi, acciughe e la famosa tuma siciliana.

Ingredienti per 4 persone

  • 300
  • 281 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Focaccia messinese

  1. Nella ciotola dell’impastatrice versate tutta la farina, la semola rimacinata, l’acqua, il lievito di birra sbriciolato e il malto. Iniziate a impastare con una velocità bassa. Quando l’impasto comincerà a formarsi aggiungete 10 g di sale e lo strutto, continuate a impastare aumentando la velocità e spegnete l’impastatrice quando l’impasto risulterà liscio e omogeneo. Riponete l’impasto in una ciotola leggermente infarinata e lasciate lievitare in un ambiente tiepido per circa 2 ore o comunque fino al raddoppio di volume.

  2. Lavate con cura la scarola, asciugatela, tamponatela in modo che sia completamente asciutta e tagliatela a listarelle. Lavate i pomodori e tagliateli a cubetti. Dissalate sotto l’acqua corrente le acciughe e tagliatele a pezzetti, infine tagliate a cubetti il formaggio (provola o tuma siciliana).

  3. Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, stendetelo con le mani su una teglia precedentemente unta di olio extravergine di oliva (se la pasta tende ad essere tenace durante la stesura, attendete qualche minuto e poi continuate a stenderla) partendo dal centro fino ad arrivare ai bordi della teglia. Fatela lievitare, sempre in un ambiente tiepido, per altri 60 minuti circa. Al termine dell’ultima lievitazione, aggiungete le acciughe pressatele nella pasta.

  4. Aggiungete il formaggio, la scarola e in ultimo i pomodori. Terminate con sale, pepe, origano e olio evo. Preriscaldate il forno a 200° e cuocete la focaccia per circa 20 minuti.

Come si conserva la focaccia messinese fatta in casa?

La focaccia messinese può essere conservata in un recipiente con coperchio in frigorifero e il giorno dopo può essere riscaldata in forno per 4-5 minuti a 250°.

 

Variante Focaccia messinese

Se amate i prodotti da forno come la focaccia, ecco altre ricette: