Focaccia veneziana: per la Pasqua

3 Aprile 2021

Ingredienti per 6 persone

La ricetta della focaccia veneziana, dolce veneto legato alla Pasqua ma che nessuno vieta di mangiare anche a Natale, ci regala un prodotto da forno con lievito (madre o di birra), la cui storia è di antiche origini. Nota col termine veneto fugassa, sarebbe stata inventata da un fornaio veneto che, poco prima della festività, decise di aggiungere le spezie, giunte nella regione da Oltremare, all’impasto del pane. Insieme ad altri ingredienti quali zucchero, uova e burro, ma senza eccedere per contenere le spese. E, difatti, quello che ne venne fuori  fu un semplice pane dolce che assomiglia all’impasto della colomba ma, a differenza di questa, non ha i canditi all’interno. È però profumato con scorza di agrumi e cannella, e aromatizzato al Marsala. Oggi la focaccia veneziana fa parte della tradizione pasquale: nota ed apprezzata è quella del Maestro Morandin. La focaccia veneta si cuoce tradizionalmente in uno stampo che è più quello di un panettone che di una colomba (anche se non manca chi ricorre a quest’ultimo per la cottura). Ecco la ricetta facile della focaccia alla veneziana da fare in casa senza difficoltà.

Preparazione Focaccia veneziana

  1. Preparate il lievitino lavorando il lievito di birra con il latte tiepido e 100 gr di farina 00. Fate riposare l’impasto morbido ottenuto per 30 minuti.
  2. Mescolate la farina Manitoba e la 00, quindi passate al primo impasto: lavorate 2 uova, 50 gr di burro, 350 gr di farina (mista), 100 gr di zucchero e unite il lievitino.
  3. Impastate a mano o con l’impastatrice per circa 10 minuti: dovrete ottenere un impasto elastico e liscio.
  4. Trasferitelo in una ciotola in un luogo tiepido e lasciatelo lievitare per circa 2 ore o, comunque, fino a quando non raddoppia di volume.
  5. Passate al secondo impasto: lavorate 1 uovo, 60 gr di burro, 250 gr di farina, 80 gr di zucchero, il Marsala e l’estratto di cedro.
  6. Unite al precedente impasto e aggiungete, per ultimo, il sale. Lavorate ancora a lungo.
  7. Dividete l’impasto ottenuto in due parti uguali e trasferitele in due stampi da panettone.
  8. Fatele lievitare in un ambiente tiepido ancora per circa 5 ore.
  9. Trascorso questo tempo, fate sciogliere 50 gr circa di zucchero in poca acqua bollente e, una volta tiepida, spennellate la superficie delle focacce.
  10. Praticate in superficie un taglio a croce e fate cuocere a 170 gradi per 35- 40 minuti.

Variante Focaccia veneziana

La focaccia veneziana si può anche realizzare con il lievito madre al posto di quello di birra. In questo caso, però, i tempi di lievitazione si allungano.