Formaggio di mandorle al barbecue con confettura di pomodori e arance

21 Agosto 2018
di Community

Ingredienti per 4 persone

Il formaggio di mandorle con confettura di pomodori con arance e vaniglia è un piatto vegano da realizzare al barbecue. Utilizzate mandorle biologiche per creare delle caciottine e cuocete al barbecue con cottura indiretta (ovvero con la fonte di calore non direttamente sotto il cibo e con il coperchio chiuso). Per accompagnare questa preparazione vegana realizzate una confettura di pomodori con arance e vaniglia. Potete prepararla in anticipo e serivirla sulle caciottine tiepide.

Preparazione Formaggio di mandorle al barbecue

  1. Mettete le mandorle sbucciate nel boccale del mixer. Aggiungete 1/2 bicchiere di acqua, 1 spicchio aglio, un pizzico di sale,  4 cucchiai di olio e il succo di limone. Frullate con il mixer a immersione fino a ottenere un composto omogeneo. Con l’aiuto di un cucchiaio, quindi, riversate l’impasto all’interno di una ciotola di medie dimensioni.
  2. Rivestite il fondo di una leccarda con la carta forno, appoggiateci sopra il coppa pasta e mettete al suo interno la metà del composto.
  3. Pressate leggermente l’impasto con i polpastrelli, in modo da appiattirlo in superficie, e rimuovete il coppa pasta. Ripetete questa procedura per ottenere la seconda caciottina.
  4. Preriscaldate il barbecue a calore medio e spazzolate accuratamente la griglia di cottura. Appoggiate la leccarda sul ripiano alto e procedete con la cottura indiretta a 100 °C per un’ora. Togliete dal barbecue, lasciate raffreddare e spennellate le caciottine con l’olio extravergine.
  5. Per l’olio aromatizzato: ponete un pentolino sul fornello e mettete l’aglio, tagliato a metà e privato dell’anima centrale, in un giro abbondante di olio. Regolate di sale e lasciate imbiondire per un minuto. Eliminate l’aglio.
  6. Per la confettura: lavate e mondate i pomodori, tagliateli a cubetti e metteteli sul fornello, in un tegame di coccio, con l’olio aromatizzato e mezzo cucchiaino di sale. Con l’aiuto di un coltello, estraete i semi dalla bacca di vaniglia e versateli nel tegame. Mescolate e fate cuocere per cinque minuti.
  7. Aggiungete lo zucchero al composto e mescolate per un minuto. Incorporate il succo di un’arancia e lasciate cuocere sul fornello da dieci a quindici minuti, fino ad addensare il composto.
  8. Togliete la confettura dal fuoco, lasciate intiepidire e frullatela, poi, con l’ausilio del mixer a immersione. Passate il composto al setaccio e mettetelo, poi, all’interno di una ciotola. Nel frattempo, lavate e asciugate il timo e il rosmarino, tritateli finemente e mescolateli.
  9. Riprendete la leccarda con le caciottine, che nel frattempo si saranno raffreddate, e spennellatele in superficie con l’olio extravergine.
  10. Cospargete le caciotte con il trito di erbe aromatiche e servite con la confettura di pomodori, arance e vaniglia.
I Video di Agrodolce: Risotto alla monzese