Fregula con le cozze

18 Giugno 2016
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Fregula con le cozze

  1. Quando acquistate le cozze, se pensate di utilizzarle in giornata (preferibilmente), chiedete al nostro pescivendolo di pulirle per noi. Una volta a casa, lavatele per bene sotto l’acqua corrente e scartate quelle rotte e quelle aperte.
  2. Versate un paio di cucchiai d’olio in una padella antiaderente. Unite lo spicchio d’aglio e mettete su fiamma bassa. Fatelo scaldare un po’, unite le cozze e coprite con un coperchio. Alzate la fiamma e, non appena le cozze si aprono, mescolate per bene e allontanatele dal fuoco. Toglietele dalla padella e filtrate il liquido.
  3. Nella stessa padella mettete due cucchiai di olio, uno spicchio d’aglio schiacciato e un pezzetto di peperoncino. Se amate il piccante, lasciate i semi, altrimenti eliminateli. Lasciate insaporire un po’, facendo attenzione che l’aglio non si scurisca troppo. Aggiungete il pomodoro passato e lasciate sobbollire per una decina di minuti.
  4. Sgusciate una parte di cozze e mettetele nel sughetto. Versate il liquido filtrato e aggiungete la fregula. Lasciatela cucinare fino a quando abbia assorbito tutto il liquido (più o meno 15 minuti per quella secca, poco meno per la fresca).
  5. Quando mancano un paio di minuti, unite anche le cozze con il guscio. Fate insaporire e, se manca del liquido, aggiungete un poco d’acqua bollente.
Appena la fregula è cotta, spegnete il gas e lasciate riposare per un paio di minuti prima di portare in tavola.