Fried chicken con salse

18 Ottobre 2014
di Andrea Mainardi

Ingredienti per 6 persone

Preparazione Fried chicken con salse

  1. Pulite le ali eliminando le penne residue eventualmente rimaste e lavatele sotto l’acqua corrente. Asciugatele e tagliate le punte. Dividete le ali a metà, tagliandole all’altezza dell’articolazione.
  2. In una ciotola, sbattete le uova insieme al latte a ad un pizzico di sale. In un’altra ciotola, amalgamate la farina con le spezie e il sale. Passate i pezzi di pollo prima nel composto di uova e, di seguito, nella farina.
  3. Fate scaldare l’olio di semi in una padella e friggete le alette, rigirandole spesso in modo da farle cuocere su ogni lato. Appena si saranno ben dorate, toglietele dalla padella e scolatele su un foglio di carta assorbente.
  4. Mettete i peperoncini privi del picciolo nel bicchiere del frullatore. Aggiungete un filo d’olio, la cipolla tritata, il succo di lime e la salsa di soia. Frullate il tutto fino a ottenere una salsa cremosa.
  5. In un pentolino fate rosolare lo scalogno tritato nell’olio. Versate la panna e aggiungete il curry e un pizzico di sale. Mescolate e fate ristringere il tutto fino ad ottenere una salsa abbastanza consistente.
  6. Portate a ebollizione il brodo. Aggiungete metà del succo del limone e lo zenzero grattugiato. A parte, mescolate l’amido di mais con il rimanente succo del limone e un filo d’olio e aggiungetelo al brodo. Amalgamate con una frusta fin quando il composto si sarà ben rappreso.
  7. In una ciotola, sbattete i tuorli con lo zucchero, versate il brodo lentamente, continuando a mescolare, e mettete la ciotola a bagnomaria fino a ottenere una salsa corposa.
Servite le alette con le tre salse, magari accompagnandole con patate fritte a bastoncino.