Frittelle alla mela: è Carnevale

6 Febbraio 2021

Ingredienti per 4 persone

Le frittelle alla mela sono un dolce semplicissimo da preparare e perfetto per una colazione o un dessert veloce. Le fettine di mela vengono tuffate in una pastella formata da latte, uova, farina e lievito, aromatizzata con scorza di limone e successivamente vengono fatte dorare nel burro. In alcune regioni le frittelle di mele sono un dolce della tradizione carnevalesca, ma sono ottime durante tutto il periodo invernale quando si ha voglia di un dolce veloce da preparare e soddisfacente. Per servire le frittelle di mele come dessert post pranzo e renderle più eleganti, impiattatele con una pallina di gelato alla vaniglia e una spolverizzata di cannella. Queste frittelle non si conservano a lungo e vanno mangiate appena cotte, perciò non preparatene una quantità eccessiva per non rischiare di sprecarle. Se vi piace l’idea delle frittelle di mele, provatele anche la ricetta con una pastella alla birra.

Preparazione Frittelle alla mela

  1. Versate il latte in una ciotola, unite l’uovo, un pizzico di sale e lo zucchero, grattugiate la scorza del limone e iniziate a sbattere gli ingredienti. Setacciate la farina nell’impasto e unite anche il lievito. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi, coprite e lasciate riposare per 15 minuti.
  2. Lavate bene le mele ed eliminate il torsolo lasciando i frutti interi, aiutandovi con l’apposito levatorsoli. Tagliate ora le mele a fettine spesse circa mezzo centimetro e ponetele in una terrina. Spremete il succo del limone e irrorate le fettine per evitare che si ossidino.
  3. In una padella fate sciogliere il burro, riprendete la pastella e iniziate ad immergere una fettina di mela per volta, ricopritela su entrambi i lati e mettete a cuocere nel burro. Lasciate dorare le fettine su entrambi i lati per pochi minuti e poi mettete ad asciugare su carta assorbente da cucina.

Cospargete con zucchero a velo e servite.