Frolla Salata, la base per le tue torte rustiche

9 Luglio 2021

Ingredienti per 4 persone

La pasta frolla salata è una parente molto stretta della pasta frolla dolce. Ideale da utilizzare per preparare torte salate o biscotti per l’aperitivo. La pasta frolla ha origini lontane nel tempo ma questa ricetta diventa molto usata nel Seicento, tanto da venir inserita nell’Opera di Bartolomeo Scappi, famoso cuoco italiano. Esistono infinite varianti di pasta frolla: quella glutine, la pasta frolla senza lattosio, la pasta frolla per gli intolleranti alle uova e infine quella per i più golosi arricchita con nocciole.  Se invece state cercando una versione salata ecco la ricetta. Potete aromatizzare questa frolla salata a vostro piacimento, con timo o prezzemolo, salvia o rosmarino: c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Preparazione Frolla salata

  1. Formate con la farina la classica fontana . Versate al centro l’uovo, il sale e il burro. Cominciate a impastare e aggiungete l’acqua poca alla volta. La quantità di acqua necessaria infatti varia a seconda della grandezza dell’uovo.
  2. Creato un impasto liscio e omogeneo formate un panetto. Copritelo con la pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno un’ora.
  3. Stendete quindi la pasta frolla e create dei biscottini, una base per una torta.

Potete lasciare il panetto in frigo per un massimo di tre giorni.

Variante Frolla salata

Aggiungete erbe aromatiche a vostra scelta quando state impastando la pasta.