Funghi porcini e patate in padella: contorno vegano veloce

7 Ottobre 2019

Ingredienti per 4 persone

I funghi porcini e patate in padella sono un contorno vegano molto gustoso, profumato e rapido da preparare. È il contorno ideale per accompagnare una portata di carne, ma può diventare un piatto unico aggiungendo speck, pancetta, salsicce o anche uova, da servire con crostini di pane. Per ottenere il meglio da questo piatto, utilizzate funghi porcini freschi, che potrete trovare nel banco frigorifero del supermercato o sui banchi del mercato nel periodo che va da luglio a dicembre. In mancanza di funghi freschi potrete utilizzare anche quelli secchi che, dopo essere stati reidratati, donano un profumo molto intenso. È necessario cuocere le pietanze in due padelle separate in modo che i tempi di cottura differenti non rovinino il gusto e la consistenza finale del piatto. Le patate infatti necessitano di una cottura più lunga, mentre per i funghi basteranno pochi minuti; fate però attenzione a non lasciarli crudi.

Preparazione Funghi porcini e patate in padella

  1. Pelate le patate e riducetele a cubetti di circa 1 centimetro. Versatele in padella insieme a due cucchiai di olio extravergine di oliva e fatele dorare da entrambi i lati a fiamma vivace.
  2. Pulite i funghi con un panno umido, eliminate la terra e tagliateli a cubetti della stessa dimensione delle patate.
  3. In una seconda padella fate scaldare il cucchiaio di olio extravergine di oliva rimasto insieme al prezzemolo tritato e allo spicchio di aglio. Unite i funghi e fate rosolare.
  4. Tritate il rosmarino, aggiungetelo alle patate e fate cuocere.
  5. Unite i funghi alle patate ormai cotte, regolate di sale e pepe e fate insaporire.

Impiattate e servite caldo.

Variante Funghi porcini e patate in padella

Provate ad aromatizzare il piatto con salvia e timo.