Gamberi con pomodorini in agrodolce: ispirazione orientale

20 Agosto 2021

Ingredienti per 4 persone

I gamberi con pomodorini in agrodolce sono un secondo rapido e gustoso, ricco di contrasti sia di consistenza sia di sapore. Si tratta di un piatto che trae ispirazione dalle tecniche di cucina orientali: le verdure vengono, infatti, saltate brevemente e ad alta temperatura in modo da restare al dente e croccanti, per poi accompagnare i gamberi all’interno di un fondo cottura cremoso e umido. Scegliete gamberi freschi avendo cura di pulirli in maniera corretta. Staccate prima la testa e tenetela da parte poi eliminate il carapace e , con uno stuzzicadenti o la punta di un coltello affilato, eliminate il budello. Tenete da parte gli scarti (tranne il budello) per realizzare una bisque. Se non avete particolare manualità o preferite che sia pronto in poco tempo scegliete code di gamberi già sgusciate. Nella ricetta dei gamberi in agrodolce il sapido della salsa di soia esalta il sapore dei crostacei e genera un piacevole contrasto con il miele per un insieme decisamente stuzzicante. Non vi resta che mettervi ai fornelli e assaggiare i nostri gamberi con pomodorini in agrodolce.

Preparazione Gamberi con pomodorini in agrodolce

  1. Sciacquate i gamberoni sotto l’acqua fresca e puliteli rimuovendo il carapace e il budello. Raccoglieteli man mano in un piatto.
  2. Affettate la cipolla rossa e il peperone, quindi saltateli in padella ad alta temperatura con un filo di olio di semi.
  3. Nel frattempo infarinate i gamberoni con l’amido e mescolate con un cucchiaio.
  4. Lavate e tagliate a metà i pomodorini, poi aggiungeteli in padella sempre ad alta temperatura seguiti da una grattugiata di zenzero fresco.
  5. Aggiungete anche i gamberi continuando a spadellare, quindi sfumate con un po’ di salsa di soia. Infine aggiungete il miele e mescolate. Spegnete il fuoco, mantecate con le mandorle e servite con la coda di cipollotto tagliata a filetti.