Home Ricette Antipasti Girelle di sfoglia mozzarella e pesto

Girelle di sfoglia mozzarella e pesto

Una ricetta furba i cui ingredienti sono sempre disponibili: provate le girelle di sfoglia mozzarella e pesto e servitele agli amici

di Roberta Favazzo

Le girelle di sfoglia mozzarella e pesto, una delle tante varianti di questo snack da poter portare in tavola in estate (e non solo), costituiscono un’idea sempre gradita per l’aperitivo o per l’apericena. Si integrano perfettamente in qualsiasi menu festivo ed anche nel buffet di una qualsiasi festa, sia essa di compleanno o di laurea. Come prepararle? Ecco quello che vi serve e come procedere.

Ingredienti per 3 persone

  • 20
  • 293 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Girelle di sfoglia mozzarella e pesto

  1. Stendete la pasta sfoglia su un piano e spalmatela interamente, ad eccezione dei bordi, di pesto.

  2. Tagliate la mozzarella a fette sottili (potete farla precedentemente scolare) e disponetele sopra il pesto.

  3. Regolate di sale e pepe, spargete di grana se vi piace, e arrotolate la pasta sfoglia con cura con l’aiuto di un foglio di carta forno.

  4. Conservate per 30 minuti in frigo, quindi tagliate a fette e disponetele su una teglia rivestita di carta forno. Fate cuocere a 200 °C per 15-20 minuti.

Girelle di sfoglia mozzarella e pesto, varianti

La pasta sfoglia pesto e mozzarella si può naturalmente arricchire con tutta una serie di ingredienti vegetariani e non. Ma potete anche realizzare delle girelle di pasta sfoglia con pesto e Philadelphia al posto della mozzarella, per un risultato più cremoso. O con la provola, per chi ama i sapori decisi. Il rotolo di pasta sfoglia con pesto e prosciutto è indicato per i bambini, che solitamente vanno matti per l’insaccato. Ma, se amate rimanere sul classico, provate le girelle di pasta sfoglia con pesto e ricotta, più leggere ma non meno appaganti.

Girelle di sfoglia mozzarella e pesto, conservazione

Le preparazioni a base di pasta sfoglia andrebbero cotte e gustate. Già anche solo dopo un’ora la pasta sfoglia tende a diventare molle, a perdere la fragranza. Ciò non vuol dire che non siano buone anche il giorno dopo. Le girelle si possono comunque conservare in un contenitore a chiusura ermetica e porre in forno, per circa un paio di giorni. Vi consigliamo, tuttavia, di farle scaldare in forno per qualche minuto prima di gustarle.

Variante Girelle di sfoglia mozzarella e pesto

Amate questi ingredienti ma vi piacerebbe cambiare forma? Provate a realizzare i torciglioni di sfoglia al pesto, ma anziché la mozzarella a fette usate quella grattugiata. Se amate divertirvi in cucina ecco alcune ricette di girelle: