Home Ricette Primi piatti Gnocchi di ricotta ai funghi con lenticchie

Gnocchi di ricotta ai funghi con lenticchie

Gli gnocchi di ricotta fatti in casa sono un piatto prelibato da proporre ai vostri ospiti: ecco la versione con funghi e lenticchie.

di Palma D'onofrio

Ingredienti per 4 persone

  • 50
  • 480 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Gnocchi di ricotta ai funghi con lenticchie

  1. Ammollate i funghi in acqua tiepida per un’ora. Rosolate in una padella l’aglio tritato con poco olio e un peperoncino senza semi, anch’esso tritato. Unite i funghi, cuocete per 5 minuti a fuoco vivo, salate, pepate e spolverizzate con prezzemolo. Eliminate l’aglio e tritiamo il tutto, conservando qualche fettina di fungo intera.

  2. Lessate le patate con la buccia, sbucciatele, passatele ancora calde allo schiacciapatate e allargatele sulla spianatoia.

  3. Appena tiepide, unite la ricotta, il parmigiano, sale, pepe, i tuorli e i funghi tritati. Amalgamate gli ingredienti e lavorateli con la farina. Impastate e date agli gnocchi la forma desiderata.

  4. Lessate per circa 15 minuti le lenticchie, poi scolatele. Rosolate in padella il porro tritato con poco olio e il peperoncino sbriciolato. Unite le lenticchie e poco brodo vegetale bollente, cuocete con il coperchio per circa 25 minuti, finché non saranno ben cotte, quindi salate e frullate, a piacere, unendo un filo di olio crudo.

Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata a leggero bollore, scolateli con un mestolo forato appena verranno a galla e serviteli sulla crema di lenticchie, decorando con un filo di olio extravergine di oliva crudo e le fettine intere di funghi.