Gnocchi di semolino funghi e salsiccia

13 Novembre 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Gnocchi di semolino funghi e salsiccia

  1. Scaldate il latte con un pizzico di sale e un soffio di noce moscata. Raggiunto il bollore, sciogliete dentro 30 grammi di burro. Poi unite il semolino e, mescolando, cuocete a fuoco basso finché il composto si addensa.
  2. A questo punto, allontanate il tegame dal fuoco e incorporate 50 grammi di grana grattugiato e i tuorli. È importante amalgamare il tutto per bene, energicamente.
  3. Ora trasferite l’impasto su un piano di lavoro bagnato. Stendetelo e livellatelo all’altezza di circa un centimetro. Poi lasciatelo raffreddare completamente per una mezz’oretta.
  4. Ricavate con il coppapasta quanti più dischi di impasto possibile. Impastate e stendete nuovamente la rimanenza dell’impasto e ripetete l’operazione.
  5. Disponete ordinatamente i dischetti in una pirofila unta con il burro rimasto. Cospargeteli con il resto del grana grattugiato e infornateli a 200°C per circa 25 minuti.
  6. Frattanto affettate i funghi e trifolateli per dieci minuti in padella con uno spicchio d’aglio e un filo d’olio. Salateli quasi subito, in modo potranno cuocere nell’acqua che butteranno.
  7. A parte, sbriciolate la salsiccia e rosolatela in padella senza aggiungere ulteriori grassi. Dopo un paio di minuti, trasferitela nell’altra padella e finite di cuocerla con i funghi.
  8. Tirate fuori dal forno i medaglioni ormai ben gratinati e conditeli col sughetto funghi e salsiccia appena preparato.

Serviteli ancora caldi, con una nevicata di prezzemolo fresco tritato.