Grispolenta: grissini rustici

11 Dicembre 2020

Ingredienti per 4 persone

I grispolenta sono dei grandi grissini rustici, tipici della tradizione contadina. Sono grissini tipici della Carnia, regione friulana, in provincia di Udine. Hanno una consistenza fragrante e friabile e sono perfetti per la merenda o l’aperitivo o come spezza fame. Nell’impasto oltre alla farina 0 è presente la farina di mais, che viene aggiunta sia nell’impasto che cosparsa superficialmente prima della cottura. La ricetta dei grispolenta prevede oltre alla farina di mais l’aggiunta dello strutto che conferisce friabilità e croccantezza. Replicarli in casa è molto facile, la ricetta non richiede particolari tecniche. Utilizzate se lo avete il lievito madre altrimenti sostituitelo con 10 g di lievito di birra fresco.

Preparazione Grispolenta

  1. Versate 240 grammi di acqua nella ciotola dell’impastatrice, aggiungete il lievito madre, la farina 0 e la farina di mais e cominciate a impastare. Dopo qualche minuto, quando l’impasto è amalgamato aggiungete il sale e lo strutto. Impastate fino a formare un composto liscio e omogeneo. Estraetelo dalla ciotola, dategli una forma arrotondata e ponetelo a lievitare in un contenitore chiuso in un ambiente tiepido per 3- 4 ore circa, o comunque fino al raddoppio del suo volume.
  2. Capovolgete l’impasto su un piano di lavoro, ricavate panetti da 100g circa ciascuno Potete aumentare o diminuire la grammatura a seconda delle vostre esigenze.
  3. Allungate ogni panetto fino ad una lunghezza di 15 cm, formando un grissino. Disponete i grissini su una teglia rivestita di carta forno e fateli lievitare per altri 60/90 minuti, cuoceteli in forno preriscaldato a 200° C per 20-25 minuti circa.
I Video di Agrodolce: Drugo il cocktail