Guance di manzo al Chianti

16 Dicembre 2019
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Guance di manzo al Chianti

  1. Lavate accuratamente le guance e asciugatele con dei fogli di carta da cucina. Ripulitele per bene eliminando le eventuali parti di scarto.
  2. Lavate e sbucciate le carote, tagliatele a pezzettoni e mettetele in una ciotola.Lavate e affettate a pezzi non troppo piccoli anche le coste di sedano. Sbucciate la cipolla e tagliate anche questa a cubetti spessi un paio di centimetri.
  3. Prendete una casseruola dal fondo spesso (l’ideale sarebbe utilizzarne una in terracotta) e versateci i quattro cucchiai di olio extravergine di oliva. Fatelo scaldare per bene su fiamma media (attenzione l’olio non si metta a fumare) e unite le guance. Lasciatele colorire perfettamente su tutti i lati alzando la fiamma. Quando le guance saranno ben dorate, aggiungete le verdure e fatele rosolare.
  4. Grattugiate la noce moscata e macinate la cannella in quantità a piacere (ricordatevi sempre che con le spezie è bene stare attenti perché se il loro aroma diventa predominante, il risultato può non piacere per tutti).
  5. Salate pepate. Unite poi il vino, le spezie, abbassate la fiamma e lasciatene sfumare la metà. Aggiungete il brodo e l’estratto di pomodoro e coprite. Fate sobbollire e cuocere per un paio d’ore o fino a quando la carne diventa tenerissima.
  6. Quando manca una mezz’oretta alla fine della cottura, assaggiate ed aggiustate di sale. Togliete la carne e adagiatela su un tagliere in legno o su un vassoio scaldato in modo che non si freddi. Ricopritela con un foglio di alluminio e mettetela da parte. Mentre la carne riposa, riducete le verdure del fondo di cottura ad una crema con un frullatore ad immersione o con un mixer.

Tagliate la carne a fette alte almeno un centimetro. Copritele con la salsa e portate in tavola.