Hamburger di quinoa e verdure

15 Aprile 2020

Ingredienti per 6 persone

Gli hamburger di quinoa e verdure sono una versione vegana dei classici hamburger di carne, ideali per un pranzo o una cena in famiglia. I semi di quinoa sono privi di glutine, quindi adatti a soggetti con intolleranza al glutine o celiaci, ricchi di proteine e fibre, ma anche di amido, dunque è un alimento non esattamente a basso contenuto calorico. Questi burger di quinoa e verdure sono preparati con patate, carote e zucchine, il tutto precedentemente lessato e poi scottato in padella una volta formati i burger. Se preferite una versione non vegana, potete arricchire l’impasto con uova e formaggio grattugiato; se nel formare i burger l’impasto risulta troppo morbido, aggiungete pangrattato o pane raffermo ammollato in acqua. Potete servire i burger di quinoa e verdure da soli o all’interno di panini farciti con salse e verdure fresche.

Preparazione Hamburger di quinoa e verdure

  1. Lavate la quinoa mettendola in un colino sotto acqua corrente, mettetela in una pentola con acqua sufficiente a coprirla e fate lessare fino al raddoppio del volume.
  2. Lessate in un’altra pentola le verdure lavate e tagliate a pezzi di dimensioni omogenee. Una volta cotte scolatele e schiacciatele con una forchetta o con lo schiaccia patate.
  3. Scolate la quinoa, mettetela in una terrina insieme alle verdure, salate, pepate e aggiungete il prezzemolo tritato.
  4. Formate i  burger con le mani o con l’aiuto di un coppapasta e scottateli in una padella calda o sulla bistecchiera per un paio di minuti per lato.

Servite i burger accompagnati da insalata mista o all’interno di panini.

I Video di Agrodolce: Insalata di mare