Hamburger fatto in casa

L’hamburger è una specialità americana, ma la sua origine è tedesca. Scoprite come prepararlo a casa con Agrodolce.

Ingredienti per 4 persone

  • 20
  • 290 cal x 100g
  • media
di Alessandra Biagini

L’hamburger è una pietanza composta da pane leggermente tostato, insalata fresca, pomodoro a fette, cipolla croccante e una polpetta di carne da cuocere seguendo il proprio gusto. Si tratta di un piatto completo e gustoso, specialmente se arricchito da salse tradizionali fatte in casa. Le varianti sono infinite: con formaggio (e in questo caso diventerà un cheeseburger), bacon, cipolla caramellata, funghi e così via. La versione classica è quella americana, nonostante l’origine del nome sia tutta europea: hamburger deriva infatti da Amburgo, città tedesca che diede origine a queste polpette di carne macinata poi importate in America, dove sono diventate l’emblema del fast food già dagli anni sessanta. L’hamburger fatto in casa però mantiene il suo ricco sapore e guadagna genuinità e freschezza, diventando un piatto da presentare anche ai più piccini, che ne rimarranno sicuramente conquistati. Per preparare un buon hamburger è necessario utilizzare un macinato non troppo magro, onde evitare che la carne si asciughi troppo in cottura. Insieme alla ricetta per l’hamburger fatto in casa vi proponiamo anche quella per il ketchup, un prodotto che solitamente si acquista già pronto (spesso a scapito della bontà): la nostra variante della celebre salsa prevede l’aggiunta di zenzero, chiodi di garofano e senape in polvere.

Preparazione

  1. In una ciotola capiente versate il macinato di manzo, conditelo con un pizzico di sale, una macinata di pepe fresco, qualche ago finemente tritato di rosmarino e lavoratela per qualche istante. Aiutandovi con un coppa pasta, comprimete bene la carne per formare 4 hamburger di circa 1,5 cm di spessore ciascuno.

  2. Mettete sul fuoco una padella antiaderente appena unta da un filo di olio extravergine di oliva: quando sarà ben calda adagiatevi gli hamburger. Per una cottura ottimale girateli solo quando si staccheranno senza fatica dalla padella, ossia dopo circa 4-5 minuti. Cuoceteli sull'altro lato per circa 2 minuti. Tagliate i panini a metà e tostate i lati interni in una seconda padella ben calda.

  3. Cottura, hamburger fatto in casa
  4. Mentre gli hamburger cuociono, lavate e asciugate la lattuga e il pomodoro, quindi sbucciate la cipolla eliminando gli strati più superficiali. Tagliate i pomodori a fettine sottili e la cipolla ad anelli; spalmate la maionese, preparata seguendo il video di Agrodolce, sulla base di ogni panino, quindi disponetevi una foglia di lattuga, il pomodoro, l’hamburger pronto e le rondelle di cipolla. Condite con ketchup a volontà e richiudete con la calotta del panino.

  5. Taglio del panino, Hamburger fatto in casa
Servite ben caldo in un piatto da portata.

Variante

Preparate il ketchup nel seguente modo: tritate finemente 1 cipolla, 1 carota e un gambo di sedano. Trasferite il tutto in una padella, versate un cucchiaio di olio extravergine e unite 1 fettina di zenzero, 3 chiodi di garofano, 1 spicchio di aglio e 1 foglia di alloro. Aggiungete 600 g di passata di pomodoro e lasciate cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio, quindi passate il tutto con un colino a maglie fitte. Versate nuovamente in una pentola, aggiungete 50 g di aceto di vino bianco, 30 g di zucchero, 1 pizzico di noce moscata e 30 g di senape in polvere. Lasciate cuocere altri 30-40 minuti a fuoco basso. Filtrate di nuovo la salsa e lasciatela raffreddare. Potete preparare il ketchup con qualche giorno di anticipo per lasciarlo insaporire più a lungo.

Altre ricette con Cipolle