Home Ricette Dolci Honeycomb: friabile e zuccherino

Honeycomb: friabile e zuccherino

L’honeycomb è un dolce di origine britannica a base di zucchero e golden syrup perfetto da sbriciolare su creme, budini e gelati.

di Martina Parenzan

L’honeycomb è un dolce di origine britannica facile e veloce da realizzare a casa.  Si tratta di una preparazione molto dolce e ha una consistenza a metà strada tra il duro e il friabile perfetto da sbriciolare per impreziosire creme, budini e gelati. Si ottiene con pochi ingredienti zucchero semolato e golden syrup che, una volta sciolti e portati a bollore, reagiscono all’aggiunta del bicarbonato creando una sorta di reazione chimica che va a formare le bolle di aria nel dolce. Il risultato sarà quindi molto aerato e leggero anche se si tratta di un dolce estremamente calorico che vi consigliamo di consumare a piccole dosi. Il golden syrup è un ingrediente di difficile reperibilità nei supermercati italiani, ma non preoccupatevi perché è davvero facile farlo in casa e anche preferibile sia per la genuinità degli ingredienti privi di conservanti che per il sapore decisamente più autentico di quello preconfezionato. Seguite la nostra ricetta. Vi consigliamo di conservare l’honeycomb in una scatola di latta per mantenerlo fresco e friabile perché a contatto con l’aria diventa gommoso e difficilmente masticabile.

Ingredienti per 6 persone

  • 25
  • 496 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Honeycomb

  1. Unite in un pentolino lo zucchero e il golden syrup. Ponete sul fuoco e portate a bollore.

  2. step001
  3. Cuocete per 6 minuti a fiamma vivace e quando inizia a bollire togliete dal fuoco.

  4. step002
  5. Unite subito il bicarbonato e mescolate con un cucchiaio di legno. Versate il composto in una teglia precedentemente imburrata e fate raffreddare a temperatura ambiente prima di servire. Fate attenzione a non muovere troppo la teglia o a toccare l'impasto, le bolle d'aria create possono scoppiare.

  6. step003

Una volta freddo sfornate e servite spezzettato.