Home Ricette Primi piatti Come fare il risotto

Come fare il risotto

Il risotto è un primo piatto tipico della cucina italiana. Scoprite la tecnica di cottura del risotto di base seguendo, passo passo, il video di Agrodolce.

Vota
di Paolo Dalicandro

Il risotto è un primo piatto tradizionale della cucina del nord Italia. Il termine ha origine nei dialetti di Piemonte e Lombardia e sta a indicare una particolare preparazione del riso. La caratteristica del risotto è di essere fatto con risi che cedono amido lentamente durante la cottura, i migliori da impiegare sono l’Arborio, il Carnaroli e il Vialone Nano (utilizzato in particolare in Veneto). Questo particolare metodo di cottura è specifico della cucina italiana e non ha riscontro nelle altre cucine. Uno dei principali problemi per la riuscita di un buon risotto è l’individuazione dell’esatta cottura e non mancano i modi per rovinarlo. Quando è pronto, il risotto va tolto dal fuoco per procedere con la mantecatura, fatta con formaggio, burro o altro. Il risotto richiede attenzione costante in ogni sua fase e va continuamente mescolato, fino al momento di servirlo. Il liquido di cottura deve essere bollente e la cottura va fatta a fuoco medio. Utilizzate sempre un tegame profondo con il manico lungo in rame oppure in alluminio pesante, acciaio semplice o ferro smaltato.

Ingredienti per 4 persona

  • 35
  • 420 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Come fare il risotto

  1. Tritate finemente la cipolla. Accendete il fuco a fiamma bassa e fate sciogliere metà del burro all’interno della pentola. Aggiungete la cipolla cipolla e fatela appassire delicatamente, deve diventare trasparente senza dorare. Quando è pronta tenetela da parte.

  2. la cipolla appassita con il burro

  3. Versate il riso all’interno di una casseruola dai bordi alti, accendete il fuoco e aggiungete un po’ di olio extravergine di oliva. Iniziate il processo di tostatura del riso che vi consentirà di mantenere i chicchi di riso più sodi e integri al termine della cottura. Sfumate con il vino bianco a temperatura ambiente e bagnate il riso con il brodo bollente.

  4. Il risotto sfumato con il vino bianco

  5. Aggiungete la base di cipolla e burro, versate il brodo bollente poco per volta durante la cottura del riso e salate. Continuate a mescolare fino alla cottura del riso.

  6. Il risotto con la cipolla e il burro

  7. Una volta pronto, spegnete il fuoco, aggiungete il burro rimasto, abbondante parmigiano grattugiato e una macinata di pepe fresco. Mantecate velocemente per rendere il riso cremoso, omogeneo e all’onda.

  8. La mantecatura del risotto

Ricordiamo che questa è la preparazione base o classica, ma esistono numerose varianti con l’aggiunta di ingredienti anche inconsueti, come il risotto al melograno.