Home Ricette Secondi piatti Insalata di polpo con olive: potete servirla con il pane

Insalata di polpo con olive: potete servirla con il pane

Una ricca variante dell’insalata di polpo: provatela con le olive ed i pomodorini semidry, sarà un successo nelle vostre cene estive.

di Roberta Favazzo

La ricetta dell’insalata di polpo con olive ci regala una pietanza estiva tutta da gustare adatta a un qualsiasi menu a base di pesce. Si tratta di un ottimo piatto che, accompagnato con una fetta di pane diventa una portata unica. Ma, servito in piccole quantità, si presta a costituire un appetitoso antipasto. Un consiglio spassionato? Realizzatela la sera precedente, il giorno successivo sarà ancora più buona.

 

Ingredienti per 3 persone

  • 60
  • 150 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Insalata di polpo con olive

  1. Fate lessare in una casseruola il polpo insieme ad un paio di foglie di alloro per circa 25 minuti.

  2. Nel frattempo tagliate i pomodorini a metà e posizionateli su una teglia con la parte del taglio rivolta verso l’alto. Conditeli con sale, olio e pepe e fateli cuocere in forno caldo per 30 minuti a 180°C.

  3. Spegnete la fiamma e fate raffreddare il polpo all’interno della sua acqua di cottura. Fatto questo scolatelo e tagliatelo a pezzi.

  4. Componete l’insalata mescolando insieme il polpo, i pomodorini, le olive e il prezzemolo tritato. Regolate di olio, sale e pepe e gustate.

Quali olive per insalata di polpo?

Fermo restando che i gusti sono gusti e che potete usare le olive della vostra tipologia preferita, quelle comunemente abbinate al polpo sono le olive nere. Potete usare, ad esempio, quelle taggiasche, famosissime per il loro sapore che sa proprio di Liguria e per la loro corposità. Non usate troppe olive, mantenete una buona proporzione tra il pesce e queste ultime, per non andare a sovrastare il sapore del pesce.

Come si fa a capire se il polpo è cotto?

La cottura del polpo mette in crisi molti, ma in realtà non ci vuole poi molto per capire quando è il momento di scolarlo fuori dall’acqua. In via generale potete infilzarlo con la punta di un coltello. Vi renderete conto della morbidezza del pesce inserendo delicatamente la lama all’interno di uno dei tentacoli. Se entra con facilità significa che la polpa è cotta, e che potete procedere con il successivo step della ricetta.

Variante Insalata di polpo con olive

L’insalata di polpo con olive e capperi è una variante dal gusto più deciso: aggiungetene una manciata, faranno la differenza.