Insalata di riso alle erbe: pranzo estivo

7 Agosto 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Insalata di riso alle erbe

  1. Versate il riso in un colino e lavatelo, sotto il getto dell’acqua fredda, fino a quando l’acqua non scorrerà limpida. Mettetelo da parte.
  2. Sbucciate e tritate finemente la cipolla.
  3. Portate a ebollizione il brodo vegetale, nella misura del volume doppio del riso.
  4. Nel frattempo, versate due cucchiai di olio in una casseruola e ponetela su fiamma bassa.
  5. Aggiungete la cipolla e lasciatela appassire. Quindi, unite il riso e fatelo insaporire, alzando leggermente la fiamma.
  6. Dopo tre o quattro minuti, unite il brodo bollente, mescolate bene, aggiungete la foglia di alloro, copriamo con il coperchio e lasciamo cuocere, a fiamma bassissima per circa 12 minuti.
  7. Scoperchiate, assaggiate il riso e verificate che sia cotto. In caso contrario, se il liquido fosse finito, aggiungete una tazzina di brodo, sempre bollente, e continuate la cottura per altri due o tre minuti. Quando il riso è pronto, grattatelo leggermente con una forchetta, in modo da sgranarlo bene.
  8. Allargatelo su un piatto ben freddo in modo che il riso possa rapidamente raffreddarsi.
  9. Evitate di passarlo sotto l’acqua corrente, perché lavereste via tutti i profumi ottenuti con la cottura pilaf che avete adottato.
  10. Tritate finemente le erbe e mescolatele al riso. Unite anche le noci a pezzetti. Condite con un filo di olio extravergine di oliva e il succo di limone.
  11. Tagliate i pomodori a pezzetti, insaporiteli con olio e sale, e utilizzateli per completare la presentazione del riso.
Ottima appena realizzata, migliora dopo alcune ore. Va conservata rigorosamente in frigo. Potete accompagnare con una salsa realizzata con yogurt greco aromatizzato con erba cipollina e paprika.