Home Ricette Contorni Insalate Voglia d’estate con l’insalata nizzarda

Voglia d’estate con l’insalata nizzarda

L’insalata nizzarda è un piatto originario del sud della Francia e in particolare di Nizza. Questa è la ricetta con lattuga, uova sode, tonno e pomodori.

di Mauro Padula

L’insalata nizzarda, conosciuta anche con il nome originale francese salade niçoise, è un piatto originario del Sud della Francia, in particolare di Nizza e della Costa Azzurra. Non esiste una ricetta autentica unica e precisa, ma è possibile individuare degli ingredienti caratteristici e ricorrenti come le uova sode, la lattuga, i pomodori, le olive e le acciughe. In ogni caso, l’insalata Nizzarda si prepara con verdura cruda di stagione e, in base ai gusti personali, si possono aggiungere alimenti vari come tonno, fave, peperoni, cetrioli, cuori di carciofo, mais e così via. Sicuramente il piatto ha origini povere ed è stato ideato per i pescatori che, dopo una dura giornata di lavoro, si nutrivano con alimenti semplici ma particolarmente sostanziosi: questo spiegherebbe la presenza delle uova sode come elemento distintivo dell’insalata. Oggi la salade niçoise è diventata molto famosa ed è servita nelle sue infinite varianti sulle tavole di tutto il mondo, soprattutto come fresco piatto estivo. Vista la varietà degli ingredienti che la compongono, può essere considerata a tutti gli effetti un piatto unico, perfetto per pranzi o cene veloci. Potete preparare l’insalata nizzarda con anticipo, anche come idea per la pausa pranzo: l’unico accorgimento è di condirla con la vinaigrette e di salarla solo poco prima di mangiarla, per evitare di far perdere la freschezza e la consistenza delle verdure.

Ingredienti per 4 persone

  • 15
  • 250 cal x 100g
  • molto bassa

Preparazione Insalata nizzarda

  1. Mettete le uova in un pentolino e copritele con l’acqua fino a sommergerle per un paio di centimetri. Cuocete a fuoco vivace fino all’ebollizione, quindi abbassate la fiamma e cuocete per 9 minuti. Trascorso il tempo di cottura, trasferite immediatamente le uova in acqua fredda per farle raffreddare. Eliminate il guscio e tagliatele in 4 spicchi ognuna.

  2. Le uova sode per l'insalata nizzarda
  3. Lavate e asciugate accuratamente le foglie di lattuga, quindi tagliatele grossolanamente. Togliete la buccia del cetriolo e affettatelo finemente. Con l’aiuto di un pelapatate eliminate anche la buccia del peperone, dividetelo a metà, eliminate i semi interni e tagliate la polpa a julienne. Aprite i baccelli per recuperare le fave. Affettate finemente la cipolla e riducete a spicchi i pomodori.

  4. Gli ortaggi dell'insalata nizzarda
  5. Sciacquate le acciughe per eliminare il sale e tamponatele delicatamente con della carta assorbente. Fate sgocciolare il tonno per eliminare l’olio in eccesso. Trasferite tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolateli con cura.

  6. Preparate la vinaigrette emulsionando l’olio e l’aceto con l’aiuto di una frusta. Aggiungete qualche rametto di timo e qualche ago di rosmarino tritati finemente. Al momento di servire, condite l’insalata nizzarda con la vinaigrette e salate con il sale.

  7. La vinaigrette per l'insalata nizzarda

Variante Insalata nizzarda

Accompagnate con fette di pane.