Home Ricette Secondi piatti Involtini di maiale con cuore di pecorino e pomodori gratin

Involtini di maiale con cuore di pecorino e pomodori gratin

Gli involtini di maiale con cuore di pecorino e pomodori gratin sono un secondo piatto di carne prelibato e dai sapori forti.

di Riccardo Facchini

Ingredienti per 4 persone

  • 55
  • 400 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Involtini di maiale con cuore di pecorino e pomodori gratin

  1. Assottigliate con il batticarne le fettine di lombo, copritele con una fetta di prosciutto, ponete sopra il pecorino, un rametto di rosmarino, chiudetele a involtino e fermatele con uno stuzzicadenti.

  2. In una padella antiaderente, versate tre cucchiai di olio e fate stufare la cipolla tagliata a julienne. Aggiungete le patate, sbucciate e affettate, e infine gli involtini, che dovranno rosolare a fiamma dolce, per consentire una cottura uniforme. Dopo circa 10 minuti, unite i pomodori, tagliati a metà, e le zucchine, affettate. Continuate a cuocere per altri 15 minuti.

  3. In una ciotola, miscelate il pane grattugiato, il grana, l’olio e regolate di sapore con sale, pepe e prezzemolo. Aggiungete i pomodori ricci mondati, tagliati a metà e, con l’aiuto di un cucchiaio, privati dei semi. Farciteli con il pane condito e disponeteli in una padella con 4 cucchiai di olio. Coprite e cuocete a fiamma bassa, per trenta minuti.

Togliete gli stuzzicadenti dagli involtini e disponeteli sul piatto, copriteli con le verdure e mettete di lato i pomodori. Se ne avanzassero, usateli per farcire le piadina, sono una vera leccornia.