Involtini di pollo e pancetta

10 Settembre 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Involtini di pollo e pancetta

  1. Se acquistate le sovracosce al supermercato, le troverete con l’osso. Prendendole dal macellaio, invece, potete chiedergli di disossarle. Sono molti i commercianti che offrono questo servizio.
  2. Mettete la carne disossata su un foglio di carta forno. Salatela e cospargetela per bene di pepe macinato al momento. Prendete le fette di pancetta stesa ed eliminate l’eventuale cotenna che potrebbe essere rimasta.
  3. Arrotolate ogni sovracoscia su se stessa, in modo da ottenere degli involtini e avvolgeteli in due fettine di pancetta. Chiudete con lo spago da cucina legato a croce, come se fosse un pacchetto regalo. Inserite un pezzetto di rametto di rosmarino tra lo spago e la pancetta. Ripetete con tutte le sovracosce.
  4. Prendete una casseruola abbastanza larga da contenere tutta la carne su un solo strato. Versateci due cucchiai di olio extravergine di oliva e ponetela su fiamma medio alta. Quando l’olio comincia ad essere caldo (ma non ancora a fumare!), aggiungete la carne. Fatela sigillare a fiamma alta, in modo che si rosoli bene.
  5. Aggiungete il vino bianco e fatelo sfumare. Chiudete con un coperchio, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per almeno mezz’ora, aggiungendo un po’ di acqua bollente se necessario.

Verificate che i pacchetti siano cotti fino al centro, forandoli con la punta di un coltello: il liquido che esce deve essere perfettamente trasparente. Lasciate appena intiepidire e portiamo in tavola.