Home Ricette Antipasti Involtini primavera: la ricetta cinese

Involtini primavera: la ricetta cinese

Gli involtini primavera sono un antipasto fritto della cucina tradizionale cinese. Scopri come cucinarli con la carta di riso e il ripieno di verdure.

di Ileana Pavone

Gli involtini primavera sono un antipasto fritto tipico della cucina cinese. La preparazione è diffusa in molti paesi asiatici, come Vietnam, Indonesia e Cambogia, e ne esistono infinite versioni sia dolci, sia salate. Nella Cina del nord e dell’est, come nella provincia dello Zhejiang, gli involtini sono dolci, ripieni di una crema di fagioli rossi, e sono principalmente consumati durante il capodanno cinese oppure durante la festa di primavera. I nostri involtini primavera sono preparati con carta (o sfoglia) riso e verdure stufate nel wok con salsa di soia, sono quindi adatti a chi segue una dieta vegetariana. Esistono anche versioni a preparate con carne di maiale o gamberetti.

Ingredienti per 4 persone

  • 30
  • 260 cal x 100g
  • bassa

Preparazione

  1. Mondate carota e cipolla e tagliatele a julienne seguendo il video dei tagli aromatici di Agrodolce. Lavate la verza e tagliatela a listarelle, la lunghezza deve essere di 2-3 cm circa.

  2. Le verdure a julienne

  3. Scaldate 2 cucchiai di olio di semi nel wok e unite gli ortaggi, unite la salsa di soia e aggiungete il sale solo se necessario; lasciate stufare le verdure per 10 minuti, devono essere ben appassite.

  4. Le verdure saltate nel wok

  5. Immergete i fogli di carta di riso in acqua calda, bastano pochi secondi, e allargateli sul piano di lavoro. Farciteli con 1 cucchiaio di ripieno e disponetelo sulla metà bassa di ciascun foglio, avvolgete con la carta di riso ripiegando i due lati, destro e sinistro, verso il centro e arrotolate l’involtino dal basso verso l’alto sigillando bene le estremità. Versate l’olio di semi all’interno del wok, portatelo a temperatura e friggete gli involtini. Sono pronti quando risultano dorati.

  6. Gli involtini primavera farciti

Servite caldi con salsa di soia o salsa agrodolce.

Variante

Sostituite il cavolo verza con cavolo cinese, zucchine o peperoni rossi a piacere. Se preferite farcire gli involtini con la carne, diminuite le dosi delle verdure, altrimenti l’involtino sarà troppo pieno e si aprirà in cottura.