Home Ricette Primi piatti Jota: la minestra triestina

Jota: la minestra triestina

La Jota è una minestra della cucina povera triestina. Patate, fagioli e crauti per un piatto nutriente, perfetto da gustare in montagna

di Genny Gallo

La Jota è una minestra classica della cucina regionale del Friuli Venezia Giulia. Si tratta di un piatto corposo, perfetto da gustare dopo una lunga camminata in montagna. Gli ingredienti sono quelli della cucina povera: patate, fagioli e crauti. A volte, questa minestra vegetariana viene arricchita da carne affumicata, salsicce o scarti del maiale, ma la versione tradizionale prevede l’utilizzo di soli prodotti vegetali, quelli che avevano a disposizione i contadini. Ecco la ricetta per preparare la Jota triestina

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 60 min
  • Calorie 430 cal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Jota

  1. Infarinate i crauti, metteteli in una pentola e copriteli con olio caldo e fate rosolare. Aggiungete l’acqua e fate cuocere per 30 minuti.

  2. Fate cuocere patate e fagioli a pezzetti e frullate il tutto, avendo cura di lasciare da parte qualche fagiolo come decorazione.

  3. Unite la crema ottenuta con i crauti e fate cuocere per altri 20 minuti. Servite la zuppa bollente.