Kaiserschmarren: dal Trentino un dolce semplice

6 Novembre 2019

Ingredienti per 4 persone

Il kaiserschmarren è un rinomato dolce della tradizione tirolese, ma è possibile assaggiarlo in tutta l’Austria e anche in Trentino dove viene però chiamato Smorrn. Si tratta di una sorta di crêpe ma decisamente più alta e soffice. Gli ingredienti per realizzare questo dolce sono semplici e sempre reperibili in dispensa: latte, zucchero, uova e farina. All’interno del kaiserschmarren abbiamo aggiunto uvetta sultanina ammollata nel rum, ma si possono aggiungere anche pezzetti di mela precedentemente saltata in padella con poco zucchero oppure pinoli per una piacevole sensazione croccante. La pastella viene cotta in padella con burro da entrambi i lati per creare una leggera crosticina, poi viene tagliata a triangoli e servita con zucchero a velo e marmellata di mirtilli rossi in questo caso, o a seconda dei gusti potete abbinare marmellata di ribes, lamponi o una tradizionale salsa di mele.  Una volta pronto questo dolce va servito subito e caldo, magari accompagnato anche da una pallina di gelato alla vaniglia, ed è preferibile non conservarlo in modo da gustarlo sempre al meglio.

Preparazione Kaiserschmarren

  1. Mettete ad ammollare l’uvetta nel Rum per circa 10 minuti. Nel frattempo separate i tuorli dagli albumi, in una terrina lavorate lo zucchero con i tuorli e i semi di vaniglia fino ad ottenere un composto leggermente montato. Mentre le fruste sono in azione aggiungete la farina setacciata e il latte a filo.
  2. A parte montate a neve gli albumi.
  3. Incorporate gli albumi al composto di uova e latte con movimenti delicati dall’alto verso il basso. Unite infine l’uvetta ben strizzata
  4. Ungete una padella antiaderente di 24 cm con una noce di burro e versate un mestolo di pastella. Appena inizia a colorarsi su un lato, dividete la kaiserschmarren in 4 parti e con una spatola capovolgete ogni spicchio sul lato opposto.
  5. Dividete nuovamente ogni spicchio a metà fino ad ottenere 8 triangoli e terminate la cottura.

Appena il secondo lato risulta dorato togliete la kaiserschmarren dal fuoco, disponetela in piatti da portata, cospargete il dolce con lo zucchero a velo e servite calda con la confettura di mirtilli rossi.