Khachapuri, dalla Georgia

17 Febbraio 2020

Ingredienti per 2 persone

I Khachapuri, che vuol dire pane con formaggio, sono un piatto tipico della regione di Adjara nella parte sud-occidentale della Georgia che confina con il Mar Nero ma è molto diffuso anche in tutta la Russia. Si tratta di una impasto di pasta lievitata farcito con un ripieno molto saporito a base di formaggio e uova. Le uova andranno cotte per pochi minuti e mescolate poi l formaggio caldo e filante una volta in tavola. Nella nostra versione abbiamo utilizzato Feta e pasta filata, ma l’originale prevedere del Soulgouni, un formaggio di latte vaccino tipico della Georgia. Esistono diverse ricette di Khachapuri, una per ogni regione della Georgia. C’è chi utilizza solo formaggio senza uova, chi mette più varietà di formaggio insieme, chi farcisce il Khachapuri con la carne. Se volete potete provare a farcire un’unica barchetta gigante, da servire su un grande tagliere di legno e condividere con gli amici. Questi Khachapuri sono un piatto considerato una sorta di comfort food e in Georgia è possibile trovarlo sia al ristorante che in un comune panificio.

Preparazione Khachapuri

  1. Mescolate la farina e il sale. In una ciotola scioglie il lievito nell’acqua tiepida, poi unite l’olio. Mescolate per bene e versate gli ingredienti liquidi sulla farina e lavorate l’impasto con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite e lasciate lievitare a temperatura ambiente o nel forno spento per circa 1 ora.
  2. Nel frattempo grattugiate la feta e la pasta filata, se utilizzare la mozzarella assicuratevi che sia ben scolata.
  3. Una volta che l’impasto sarà lievitato dividetelo in 4 parti e stendetelo su una spianatoia ben infarinata e con le mani dategli una forma ovale.
  4. Arrotolate i bordi esterni su se stessi in modo da formare una sorta di barchetta.
  5. Farcite l’interno con il composto di formaggi, poi spennellate i bordi con un poco di olio diluito in poca acqua e infornate a 180°C per circa 15 minuti.
  6. Togliete dal forno le barchette e sgusciate all’interno un uovo intero in ogni barchetta, infornate di nuovo per 5 minuti in modo che l’albume si possa rapprendere. Servite caldo con una noce di burro a commensale.
I Video di Agrodolce: Polpette di pane filanti