Home Ricette Dolci Kürtöskalács: dolci ungheresi

Kürtöskalács: dolci ungheresi

Intriganti alla sola vista, i kürtöskalács sono i tipici dolci di Budapest: ecco come poterli replicare in casa con ottimi risultati.

di Roberta Favazzo

Se siete stati a Budapest saprete che i Kürtöskalács altro non sono che i caratteristici dolci che è possibile gustare in città. Si riconoscono subito per la loro caratteristica forma, quella di una sorta di cannolo gigante che nella sua versione originale è vuoto, ma nelle più recenti varianti viene farcito con ogni farcia dolce possibile ed immaginabile. Come si preparano i Kürtöskalács in casa? Ecco la ricetta.

Ingredienti per 6 persone

  • 30
  • 330 cal x 100g
  • media

Preparazione Kürtöskalács

  1. Versate in una ciotola capiente il latte tiepido, 60 grammi di zucchero, il lievito di birra fresco sbriciolato: mescolate fino quando si saranno sciolti. A parte mescolate la farina, il sale, l’olio e le uova.

  2. Unite la miscela di latte ed impastate con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e sodo. Formate una palla e fatela lievitare coperta con un canovaccio fino a quando raddoppia di volume.

  3. Stendete l’impasto, tagliatelo con un taglia pizza in strisce di media larghezza e avvolgetele, sovrapponendolo leggermente, su dei cilindri di carta rivestiti di alluminio. Spennellate il tutto con olio di semi e spolverate con lo zucchero rimasto misto a cannella.

  4. Fate cuocere i rotoli in forno preriscaldato a 200°C per circa 10 minuti o fino a quando non risulteranno croccanti.

Come cuocere il Kurtoskalacs?

A Budapest ed in Ungaria in genere vengono cotti su appositi spiedi che si possono ammirare presso gli stand o i locali specializzati nella loro vendita. In casa, seppure non impossibile, la cottura dei Kurtoskalacs richiede un pizzico di ingegno. Il consiglio è quello di avvolgere la pasta intorno a dei rotoli fatti di un materiale resistente al calore e ricoperti da carta stagnola, quindi poggiarli in orizzontale su una teglia, ma in modo che su questa rimangano sospesi.

Che dolci mangiare a Budapest?

La tradizione dolciaria di Budapest è ricca di prelibatezze che includono, oltre ai Kurtoskalacs, anche il Kakaós csiga, una sorta di brioche avente forma di una lumaca con all’interno una farcia al cacao; la famosissima torta Dobos, caratterizzata da strati di pan di spagna ricoperti di crema al cioccolato e caramello e l’Eszterházy Cake, una torta composta da più strati di meringa di mandorle intervallati da una crema al burro aromatizzata al rum e vaniglia.

Variante Kürtöskalács

Le varianti dei Kürtöskalács si sprecano: alcune prevedono impasti con farine speciali, altri decorazioni a base di cacao in polvere, frutta secca in granella, semi di papavero e tanto altro.