Lasagne alle lenticchie, cotechino e bietoline

6 Dicembre 2014
di Sergio Barzetti

Ingredienti per 4 persone

NOTE: negli ingredienti manca 4 cucchiai di soffritto all’italiana (carota, cipolla e sedano)

Preparazione Lasagne alle lenticchie, cotechino e bietoline

  1. In una capiente pentola scaldate due cucchiai di olio, aggiungete il battuto di pancetta e il soffritto all’italiana. Fate rosolare con un rametto di rosmarino, una foglia di alloro e due di salvia, tutti legati insieme.
  2. Mettete nel soffritto le lenticchie ammollate per una ventina di minuti. Fate insaporire, sfumate con il vino e aggiungete un pizzico di sale e di zucchero, il pomodoro a pezzetti e il brodo. Cuocete a fuoco lento per 45 minuti.
  3. Dopo avere fatto cuocere il cotechino secondo i tempi previsti, sbriciolatelo e aggiungetelo alle lenticchie ormai cotte. Rimestate bene ed eliminate il mazzetto odoroso. Lavate la bietolina novella e tagliatela a strisce sottili.
  4. Sciogliete il burro in una pentola, aggiungete la farina e mescoliamo bene. Versate lentamente il latte bollente e mescolate di continuo. Fate cuocere finché la besciamella non avrà raggiunto la giusta densità. Aggiustate di sale e pepe a piacimento.
  5. Imburrate una pirofila. Mettete alla base un po’ di besciamella e a seguire le lasagne. Cospargete con altra besciamella, coprite con lenticchie e cotechino, poi con le bietoline e chiudete con il parmigiano. Proseguite per tre strati almeno. L’ultimo, sarà coperto di sola besciamella.
  6. Mettete le lasagne il forno a 180°C per 25-30 minuti, finché non saranno belle croccanti. Una volta sfornate, lasciatela riposare per almeno cinque minuti, in modo da farle asciugare un po’.
Servitele calde con una spolverata di parmigiano.