Latte fritto: semplice e gustoso

4 Aprile 2019

Ingredienti per 4 persone

Il latte fritto è un dolce molto gustoso. Ad essere fritto non è il latte, bensì una sorta di crema di latte che ricorda, nell’aspetto, una crema pasticcera. La presenza dell’amido di mais fa addensare il miscuglio di latte e uova, che, raffreddandosi, si solidifica quel tanto da poter essere impanato e poi fritto. Questi  sfiziosi bocconcini hanno origini spagnole, si sono poi diffusi anche nel nostro paese dove ogni regione ne ha fatto una versione propria: il latte dolce fritto ligure, i fritti di latte marchigiani e abruzzesi e la crema fritta emiliana. La ricetta presentata è quella siciliana, in questo caso ad aromatizzare il latte è stata inserita la scorza del limone. I bocconcini di latte fritto possono essere gustati con lo zucchero a velo e/o la cannella.

Preparazione Latte fritto

  1. Sciogliete lo zucchero e l'amido in 250 ml di latte. Mescolate bene in modo da evitare la formazione di grumi. Sbattete i tuorli e uniteli al latte.
  2. Portate a ebollizione l'altra metà del latte con la buccia di mezzo limone. Togliete la buccia e versatelo nel miscuglio freddo di latte e uova, poi rimettetelo sul fuoco. A fiamma dolce, mescolate senza sosta finché il composto non si addensa.
  3. Versate tutto in una teglia ricoperta di carta da forno e livellate. Il composto dovrà avere uno spessore di circa 2 cm. Lasciate raffreddare, coprite con della pellicola e mettete in frigo per qualche ora o tutta la notte.
  4. Riprendete la teglia dal frigo e capovolgete il composto, ormai ben freddo, su un tagliere, poi tagliatelo in quadrati di 4 cm per lato. Passate i quadrati ottenuti nelle uova sbattute poi nel pangrattato. Scaldate l'olio e friggeteli qualche minuto per lato. Lasciateli scolare sulla carta assorbente e, appena raffreddati, cospargeteli di zucchero a velo