Linguine al pesto di finocchietto: una quasi pasta con le sarde

3 Agosto 2020

Ingredienti per 4 persone

Le linguine con il pesto di finocchietto sono un piatto semplice il cui sugo si realizza mentre cuoce la pasta. Il pesto di finocchietto è un condimento rapidissimo da preparare, molto aromatico, che stupirà i vostri commensali. Il finocchietto è un’erba aromatica selvatica che cresce spontanea nei paesi della macchia Mediterranea, ma può anche essere coltivata nel proprio orto con buoni risultati. Il suo gusto è molto balsamico e ben si abbina al gusto rustico delle mandorle non pelate e alla sapidità del parmigiano. Al pesto potete aggiungere anche dei semi di anice, per sottolineare il sapore dolciastro del finocchietto, o qualche oliva sott’olio. Se volete un primo piatto di pesce potete aggiungere alla pasta qualche sarda scottata come vuole la tradizione della cucina siciliana.

Preparazione Linguine al pesto di finocchietto

  1. In una ciotola versate il finocchietto crudo e ben lavato, unite le mandorle.
  2. Aggiungete l’olio e tritate con un blender o con un frullatore a immersione. Unite alla crema ottenuta anche il parmigiano grattugiato e mescolate con cura.
  3. Lessate le linguine in acqua bollente salata, scolatele al dente tenendo da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura.
  4. Condite la pasta con la crema di finocchietto e l’acqua di cottura se occorre, aggiustate di sale e servite caldissima.
I Video di Agrodolce: Virgin Mary