Maltagliati con salsiccia e verza

11 Novembre 2014
di Mauro Improta

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Maltagliati con salsiccia e verza

  1. Disponete le farine a fontana, rompete le uova al centro, salate e impastate, portando man mano la farina dai bordi verso l’interno. Aggiungete anche l’acqua e lavorate il tutto fino a ottenere un panetto omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.
  2. Intanto affettate lo scalogno e soffriggetelo in padella, con un velo d’olio. Dopodiché aggiungete la verza, tagliata a julienne, e la salsiccia, spellata e sbriciolata accuratamente. Salate, pepate e stufate per quattro minuti, a fuoco vivo.
  3. Aggiungete due mestoli di brodo vegetale e continuate la cottura per altri otto minuti. A questo punto, tirate la sfoglia a uno spessore di 1,5 mm e, con la rotella tagliapasta, ricavate i maltagliati.
Cuoceteli in acqua bollente e salata per due o tre minuti, scolateli e mantecateli col condimento a fuoco vivo, aggiungendo alla fine il pecorino a scaglie.