Melitzanosalata: la salsa greca a base di melanzane

29 Ottobre 2019

Ingredienti per 4 persone

La melitzanosalata è una salsa greca a base di melanzane arrostite, aglio, olio e succo di limone facilissima da preparare e perfetta per tanti utilizzi. Caratterizzata da una consistenza cremosa, la melitzanosalata appartiene alla categoria dei meze, termine con il quale si intendono, nella cucina ellenica, una serie di antipasti – per la maggior parte cremosi – con i quali si iniziano tradizionalmente pranzi e cene. È tra le ricette greche più famose insieme alla tzatziki, si tratta di una preparazione vegan – specie in questa sua versione senza yogurt – dalle poche calorie ma dal gusto fresco ed appetitoso. Le melanzane arrostite in forno – assicuratevi che siano del tutto cotte per evitare che la salsa assuma un sapore amarognolo – vanno spolpate e lavorate con una forchetta o semplicemente frullate dando vita ad una crema grossolana perfetta da spalmare sul pane tostato, da utilizzare come ripieno della pita o da intingere con verdure crude o grissini per antipasti sani e colorati.

Preparazione Melitzanosalata

  1. Come prima operazione lavate bene le melanzane, infilzatele con una forchetta e trasferitele in una teglia rivestita di carta forno, infornate a 200° C per almeno un’ora.
  2. Trascorso questo lasso di tempo, prelevatele dal forno e fatele intiepidire, quindi tagliatele in quattro quarti e ottenete la polpa.
  3. Trasferitela dentro un colino e fatela riposare per 10 minuti o più, fino a farle perdere tutto il liquido: deve risultare asciutta.
  4. Trasferite la polpa delle melanzane nel mini pimer e unite l’aglio, il prezzemolo precedentemente lavato ed asciugato, il succo di limone, l’olio extravergine di oliva, il sale ed il pepe. Frullate fino ad ottenere un composto dalla consistenza grossolana.

Servite la salsa cosparsa di prezzemolo e decorate con olive nere e peperoncino rosso tritato.

Variante Melitzanosalata

Provate ad unire alla salsa di melanzane un cucchiaio di yogurt greco per renderla più cremosa oppure un po’ di feta sbriciolata che conferirà alla melitzanosalata un sapore più sapido ed intenso.