Merluzzo con piselli e patate: per cena

28 Novembre 2019

Ingredienti

Il merluzzo con piselli e patate è un secondo con contorno semplice da fare. Con la denominazione merluzzo si identificano varie specie di pesci ossei. Solitamente ci si riferisce al merluzzo nordico dal quale, a seconda del tipo di conservazione derivano il baccalà e lo stoccafisso. Una specie che, tuttavia, si trova solo nell’Oceano Atlantico. Si può dunque ricorrere al congelato o a specie simili che si trovano nel Mediterraneo. Questo pesce, particolarmente versatile in cucina, si presta a molte preparazioni: al vapore, alla pizzaiola, impanato e al forno. Ha carni bianche, compatte, magre, digeribili e povere di sodio, ideali nei regimi di dieta. Con piselli e patate, il piatto di merluzzo diventa un secondo completo. Per avere un sugo più corposo si può aggiungere un po’ di pomodoro. Al posto del rosmarino si possono utilizzare timo, o finocchietto, erba cipollina o maggiorana o un misto di erbe aromatiche. Nel soffritto, un peperoncino dà una spinta in un più al gusto.

Preparazione Meluzzo con piselli e patate

  1. Sbollentate, in acqua salata, i piselli e le patate, tagliate a cubetti, per circa 10 minuti. Scolate e lasciate da parte. In una padella scaldate l’olio con l’aglio e il rosmarino.
  2. Aggiungete i filetti di merluzzo, lasciateli rosolare qualche minuto poi sfumate con il vino bianco. Regolate di sale e pepe e lasciate insaporire.
  3. Unite i piselli e le patate e lasciate insaporire per circa 10 minuti, a fuoco medio, con un coperchio. Servite caldi con qualche ago di rosmarino.