Minestra di patate con guanciale e fiori di zucca

10 Ottobre 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Minestra di patate

  1. Prendete il guanciale ed eliminate la cotenna. Ricavate una fetta di circa 3 millimetri di spessore che taglieremo a striscioline e, infine, a cubetti.
  2. Pulite i fiori di zucca scartando il calice e il pistillo. Lavate e sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti irregolari di circa due centimetri di lato.
  3. Prendete una casseruola antiaderente abbastanza capiente, capace di contenere in seguito anche le patate e la pasta. Metteteci i quattro cucchiai di olio extravergine e il guanciale a cubetti. Ponete su fiamma medio bassa e lasciate scaldare, in modo che il grasso del guanciale si sciolga delicatamente.
  4. Tritate la cipolla molto finemente e unitela al guanciale. Fatela appassire, avendo cura che non prenda colore. Aggiungete le patate a cubetti e lasciatele insaporire bene nel condimento, senza alcun liquido. Versate acqua fredda a coprire e salate leggermente (ricordatevi che il guanciale è già saporito di suo).
  5. Quando le patate saranno quasi cotte, unite la pasta e portiamola a cottura, lasciandola, però, al dente. Il risultato finale dovrà essere quello di una minestra molto densa.

Unite i fiori di zucca e servite tiepida. Se sapete resistere, mettetela in frigo e aspettate: il giorno dopo sarà ancora più buona!