Moretti gelati con granella di pistacchi

10 Settembre 2014
di Ambra Romani

Ingredienti per 2 persone

Preparazione Morettini gelati con granella di pistacchi

  1. In un pentolino mettete il latte, la panna, lo zucchero e la vaniglia, tutto a freddo. Lasciate andare a fuoco lento fino a raggiungere la temperatura di 85°C. Dopodiché lasciate andare per circa una ventina di minuti.
  2. Mettete il preparato del gelato alla vaniglia all’interno di una vaschetta, poi passate in freezer per 6-12 ore. Una volta pronto, levate la vaschetta dal freezer e, con un porzionatore per gelato, fate le palline e sistematele su di un recipiente piatto.
  3. Inserite all’interno delle palline le stecche per gelato, quindi mettete di nuovo le palline di gelato in freezer: devono solidificarsi per bene, prima di iniziare a guarnirle.
  4. Nel frattempo tritate il cioccolato aiutandovi con un coltello e mettetelo a fondere a bagnomaria. Una volta sciolto, aggiungete i tre cucchiai di olio di semi e mescolate per bene: il cioccolato diventerà molto più lucido.
  5. Levate le palline di gelato dal freezer e tuffatene una all’interno del cioccolato fuso. Subito dopo passatela nella granella di pistacchi, quindi rimettetela nel recipiente da cui l’avevate presa. Ripetete l’operazione anche con le altre.
  6. Mettetele ancora in freezer e levatele prima di servire.

Su di un piatto da portata, versate del cioccolato fuso e granella di pistacchi, adagiateci su i gelati e servite.

Variante Morettini gelati con granella di pistacchi

  1. Gli 85°C del passo 1 indicano la temperatura al di sopra della quale lo zucchero non deve mai salire. Se così non fosse, il gelato perderebbe molta della sua cremosità. Anche il passaggio della miscela tiepida in freezer aiuta in tal senso.
  2. Per velocizzare la fusione del cioccolato, potete usare il microonde, a bassissima temperatura, al posto del bagnomaria.
  3. L’olio di semi nel cioccolato fuso serve per dare la giusta lucentezza al cioccolato.
  4. Quando usate il porzionatore per il gelato, ricordate di immergerlo spesso nell’acqua tiepida: faciliterà il distacco delle palline.
  5. Non fate delle palle di gelato perfettamente rotonde: un lato leggermente piano vi aiuterà a tenerle in piedi sulla teglia.
  6. Quando tuffate le palline nel cioccolato, fate in modo che sia tiepido, altrimenti il gelato potrebbe sciogliersi.
  7. Per gelati ancora più golosi, fate due passaggi di cioccolato e granella, quindi, rimettete in freezer.