Mousse di fragole al limoncello

10 Maggio 2014
di Anna Moroni

Ingredienti

Preparazione Mousse di fragole

  1. Immergete i fogli di gelatina in una boule d’acqua fredda, quindi lavate velocemente le fragole per evitare che si impregnino di acqua. Tagliatele a pezzetti e versatele in padella con un cucchiaio di zucchero, a fiamma viva. Quando cominciano a sobbollire, aggiungete il succo di limone.
  2. Una volta cotte, frullatele fino a ottenere un composto molto liscio. Se non volete i semi, passatele al setaccio.
  3. Tagliate in due il baccello di vaniglia ed estraetene i semini. Versateli in un pentolino con due cucchiai di acqua. Portate a ebollizione a fiamma bassa e fateci sciogliere i fogli di gelatina. Poi versate il composto sulle fragole frullate e mescolate con cura.
  4. Montate gli albumi assieme allo zucchero, a neve non troppo rigida, cioè fino a quando la massa sarà lucida, compatta e manterrà bene la forma (a becco d’oca).
  5. Montate la panna in una ciotola ben fredda, portandola a una consistenza simile a quella della meringa. Aggiungete un po’ di panna alle fragole, per ammorbidire il composto, poi unite gli albumi con lo zucchero e la restante panna montata. Tutto con molta delicatezza per evitare che il composto si smonti.
  6. Versate in uno stampo di silicone oppure all’interno di un cerchio posizionato su una teglia, per facilitare lo smontaggio al momento di portare in tavola. Mettete a freddare in frigorifero per 6 ore.
  7. Quando la sformate, la mousse deve essere molto fredda. Se lo stampo è in silicone, basta rovesciarlo su un piatto. Se avete scelto un disco, passate una lama calda tra il cerchio e la torta lungo il perimetro per poi rimuovere il cerchio.

Decorate con qualche fragola fresca e un po’ di foglie di menta e portate in tavola.