Home Ricette Antipasti Finger food: i nachos

Finger food: i nachos

I nachos sono uno snack di origine messicana popolare anche nella cucina Tex-Mex. Sono confezionati con tortillas di mais fritte e ricoperte di formaggio.

di Maricruz Avalos Flores

I nachos sono uno snack di origine messicana. Divenuti molto popolari anche al di fuori del Paese, i nachos sono entrati a far parte dei piatti tipici della cucina Tex-Mex. La pietanza è confezionata con triangoli di tortilla di farina di mais fritti (chiamati anche totopos) ricoperti con formaggio fuso. Altre versioni comprendono l’aggiunta di fagioli, salse e addirittura di carne macinata. I nachos sono il perfetto finger food da servire durante un aperitivo e in tutte le occasioni che prevedono la presenza di un buffet. La scelta del formaggio può variare: quello usato comunemente è il cheddar, ma potete sostituirlo con un altro formaggio a pasta filata che non sia troppo fresco (altrimenti il siero rischia di ammorbidire troppo i nachos). Il nome del piatto sembrerebbe derivare da un piccolo ristorante nello stato di Coahuila dove Ignacio, un cameriere di turno, preparò al volo questo spuntino con i pochi ingredienti che aveva a disposizione. Quando i commensali gli chiesero il nome del piatto lui equivocò e, pensando che gli avessero chiesto il suo nome, rispose Nacho, diminutivo di Ignacio. Da quel momento, questo semplice piatto è stato conosciuto con quel nome. I nachos possono essere serviti in occasione di un buffet informale, in accompagnamento alla sangria.

Ingredienti per 4 persone

  • 15
  • 300 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Nachos

  1. Grattugiate il formaggio e tenete da parte in frigo. Tagliate le tortillas di mais a triangolini.

  2. La preparazione dei nachos
  3. In una padella riscaldate abbondante olio, è pronto per friggere quando immergendo uno stuzzicadenti si formeranno delle bollicine. Friggete i triangoli di tortilla su tutti i lati fino a doratura completa: devono essere croccanti anche nel centro ed avere un colore uniforme. Friggetene pochi alla volta poiché altrimenti c'è il rischio che la doratura non diventi uniforme.

  4. La preparazione dei nachos
  5. Man mano che proseguite con la frittura scolate le tortillas e disponetele sulla carta assorbente da cucina per eliminare l'eccesso di olio.

  6. La preparazione dei nachos
  7. Riscaldate il forno a 200 °C. Foderate una teglia con carta forno, disponete la metà dei nachos e cospargeteli con il formaggio grattugiato, aggiungete l'altra metà e ricoprite con il formaggio rimanente e le rondelle di peperoncino verde (omettete il peperoncino se non vi piace il piccante). Infornate per 2-3 minuti, solo il tempo necessario a fare fondere il formaggio. Se restano in forno troppo a lungo diventano troppo duri.

  8. La preparazione dei nachos

Accompagnate con salsa guacamole.

Variante Nachos

Potete aggiungere alcune rondelle di peperoncino jalapeño sotto aceto che si trova facilmente nei negozi di gastronomia etnica.