Nasello alla ligure: leggero e gustoso

30 Aprile 2019

Ingredienti per 4 persone

Il nasello alla ligure è un secondo piatto di pesce molto gustoso e ricco. La ricetta del nasello alla ligure ci regala un secondo piatto a base di pesce semplice da realizzare ma ricco di gusto grazie all’aggiunta di olive, acciughe e capperi. Pronto in poco più di trenta minuti, si tratta di una di quelle ricette veloci da poter improvvisare anche poco prima di cena. Non richiede particolari attenzioni ma regala grandi soddisfazioni al palato. Ricco di omega 3, il nasello viene considerato un pesce piuttosto pregiato per le qualità dalle quali è contraddistinto. Le sue carni sono delicate, è digeribile e nutriente. È povero di calorie e particolarmente versatile in cucina. Potete accompagnare il nasello alla ligure con un contorno di verdure e pane, magari integrale, per un pasto sano e leggero. La ricetta del nasello alla ligure cotto in padella si realizza con l’aggiunta dei pomodori pelati: sceglietene di gustosi per regalare al piatto un tocco di sapore non indifferente. In quanto ai capperi, ricordate di sciacquarli bene prima dell’aggiunta e valutate la quantità di sale da unire in pentola solo dopo l’assaggio, per non incorrere nel rischio che il piatto risulti troppo sapido.

Preparazione Nasello alla ligure

  1. Affettate sottilmente il prezzemolo fresco e l’aglio, dopo averlo sbucciato. Raccogliete entrambi e trasferiteli in una padella a soffriggere in olio extra vergine di oliva.
  2. Dopo un paio di minuti unite i pomodorini pelati e fateli insaporire mescolando con un cucchiaio di legno.
  3. Trascorsi 5 minuti, aggiungete i capperi dissalati, le olive nere a rondelle e i filetti di acciuga. Fate cuocere ancora per 3-4 minuti.
  4. A questo punto unite i filetti di nasello, bagnate con poco vino bianco e, una volta evaporato, regolate di sale e pepe. Fate cuocere, con il coperchio, per poco più di 5 minuti, quindi spegnete la fiamma e servite il pesce ben caldo.