Home Ricette Antipasti Oladyi con trota affumicata e panna acida

Oladyi con trota affumicata e panna acida

Gli oladyi con trota affumicata e panna acida sono delle frittelle a base di kefir tipici della cucina russa: ecco come si preparano.

Ingredienti per 4 persone

  • 30
  • 209 cal x 100g
  • bassa
di Annarita Rossi

Se non la conoscete la ricetta degli oladyi con trota affumicata e panna acida vi conquisterà. Molti conoscono i pancakes ma ignorano gli oladyi, versione russa dei più celebri cugini americani. La differenza sostanziale è nell’utilizzo del kefir che è latte fermentato simile allo yogurt. Il kefir ha tanti benefici perché ricco di fermenti lattici probiotici. Gli oladyi si mangiano prevalentemente in versione dolce, a colazione, mentre questa ricetta salata è perfetta per l’antipasto. La morbidezza degli oladyi si fonde con la consistenza morbida fella trota e la panna acida rende il boccone fresco e saporito. Il salmone è una valida alternativa e se si cuociono oladyi più piccoli, il piatto diventa un ottimo finger food.

Preparazione Oladyi con trota affumicata e panna acida

  1. In una ciotola mescolate il kefir, l’uovo e il sale. In un’altra ciotola, unite la farina e il bicarbonato poi aggiungete la miscela di polveri a quella dei liquidi. Amalgamate bene fino a quando di formerà una pastella liscia e omogenea. Lasciate da parte.

  2. 2 Prendete una padella antiaderente e ungetela con dell’olio poi versate un mestolo di impasto. Appena si formano delle bollicine sulla superficie degli oladyi, girateli e lasciate che di dorino da entrambi i lati. Continuate fino a terminare l’impasto. Serviteli con fettine di trota affumicata, panna acida e finocchietto. Condite con olio, sale e pepe.