Palamita al forno con pomodorini e patate

30 Marzo 2020

Ingredienti per 2 persone

La palamita al forno è un secondo ricco di sapore, colore e salute che ha come protagonista un tipo di pesce azzurro di medie dimensioni – conosciuto anche come sarda sarda – caratterizzato da poche spine e carni compatte molto gustose, che ricordano la consistenza e il sapore di quelle dello sgombro. Si tratta di un prodotto ittico dal notevole apporto nutrizionale perché ricco di vitamina A, fosforo, proteine e grassi del tipo Omega 3 e per questo ritenuto un grande alleato del nostro sistema cardiocircolatorio. La palamita viene generalmente acquistata intera per essere cucinata tal quale, in tranci – come il salmone – oppure in filetti. Nella ricetta della palamita al forno, una volta pulito, il pesce viene cotto intero insieme a ortaggi e aromi per un risultato scenografico, saporito e aromatico.

Preparazione Palamita al forno

  1. Sciacquate accuratamente la palamita, anche internamente, e asciugatela con carta assorbente.
  2. Lavate i pomodorini e tagliateli a rondelle, mondate l’aglio e tagliatelo a metà. Poi mondate e affettate sia la cipolla che le patate.
  3. Sistemate la palamita su una teglia rivestita di carta forno. Aggiungete la metà dei pomodorini, l’aglio e la cipolla avendo cura di sistemarli anche internamente attraverso il taglio sulla pancia del pesce. Condite con sale, pepe e un giro di olio.
  4. Aggiungete rametti di rosmarino, le fette di patate e i pomodorini restanti. Proseguite con le olive taggiasche e ultimate con un’ultima spolverizzata di sale e pepe, terminando con un giro di olio. Coprite con un foglio di alluminio e cuocete in forno statico preriscaldato a 200°C per 15 minuti. Poi levate il foglio e proseguite la cottura per altri 10-15 minuti monitorando il livello di doratura. Sfornate e servite.
I Video di Agrodolce: Zuppa agropiccante