Home Ricette Antipasti Pan brioche sfogliato, per l’aperitivo

Pan brioche sfogliato, per l’aperitivo

Pan brioche sfogliato, una proposta diversa dal solito rotolo di pasta sfoglia salato per un aperitivo informale o una cena con amici.

di Roberta Favazzo

La ricetta del pan brioche sfogliato vi permette di preparare una variante del classico pan brioche, ma più friabile e fragrante rispetto al solito. Ottimo per portare un tocco di novità in tavola, si tratta di un impasto che potete adattare ad un ripieno salato, come in questo caso, o dolce, aggiungendo più di un cucchiaio di zucchero al composto. Se vi abbiamo incuriosito, ecco ingredienti e procedimento.

Ingredienti per 6 persone

  • Preparazione 50 min
  • Tempo di riposo 120 min
  • Calorie 270 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Pan brioche sfogliato

  1. Sbriciolate il lievito di birra in una ciotola, unite un cucchiaio di farina (tolta dal totale) e lo zucchero. Unite il latte che avrete precedentemente fatto intiepidire. Amalgamate e fate riposare, coperto, per 30 minuti.

  2. Trascorso questo tempo versate le farine setacciate in una ciotola capiente e create una fontana. Unite l’impasto tenuto a riposo, e lavorate con le mani. Aggiungete man mano le uova sbattute, metà dose del burro morbido tagliato a cubetti e continuate fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Fatelo lievitare per due ore in un luogo tiepido, fino al raddoppio.

  3. Riprendete l’impasto e trasferite sulla spianatoia leggermente infarinata. Dividetelo in tre porzioni uguali e stendetele fino a creare dei rettangoli delle stesse dimensioni.

  4. Sciogliete il burro rimasto, spennellatene la maggior parte sui rettangoli e sovrapponeteli. A questo punto farcite l’impasto con olive e prosciutto e arrotolatelo fino ad ottenere un salsicciotto.

  5. Adagiatelo in uno stampo a cassetta unto di burro, spennellate quello rimasto in superficie, praticate dei taglietti obliqui e cuocete in forno caldo a 180 °C per circa 35 minuti.

Come conservare il pan brioche per il giorno dopo?

Nulla di più semplice: per sua natura, il pan brioche si conserva fresco e morbido per 24 ore in un contenitore ermetico a temperatura ambiente o avvolto in un canovaccio pulito. L’importante è che non prenda troppa aria, altrimenti tenderà a seccarsi. In alternativa potete anche congelarlo. Ponetelo all’interno di un contenitore a chiusura ermetica e poi in freezer fino a due mesi. Tiratelo fuori la sera prima di consumarlo.

Come rendere lucido il pan brioche?

Per regalare al pan brioche fatto in casa quella superficie lucida che tanto ci attira quando lo vediamo esposto in bella mostra nella vetrina del nostro forno di fiducia, esiste un trucchetto piuttosto semplice ma efficace. Una volta cotto, toglietelo dal forno e spennellatelo subito con dell’acqua nella quale avrete fatto sciogliere dello zucchero semolato.

Variante Pan brioche sfogliato

Provate il pan brioche sfogliato in versione dolce farcendolo con marmellata o crema di nocciole.