Home Ricette Primi piatti Pane al cioccolato e frutta secca: come da tradizione

Pane al cioccolato e frutta secca: come da tradizione

Il pane al cioccolato e frutta secca è perfetto da mangiare a merenda oppure come spuntino. Lo apprezzeranno sia gli adulti che i bambini

di Alessandra Rosati

Il pane al cioccolato e frutta secca è un pane molto goloso che prevede un impasto particolare fatto con il cacao con l’aggiunta di frutta secca. Non si tratta di un pane dolce, anzi ha un leggero retrogusto di amarognolo per via del cacao amaro e del cioccolato fondente, che lo rende irresistibile. Si presenta con una crosta croccante e una mollica densa e soffice, molto gustoso ma anche molto salutare, il cioccolato stimola il rilascio di endorfine, in grado di aumentare il buon umore e la frutta secca è ricca di sostanze nutrienti essenziali per mantenerci in buona salute. Il pane al cioccolato e frutta secca è una sana e ottima merenda per i bambini ma anche un dolce spuntino per i grandi.

Ingredienti per 6 persone

  • 60
  • 414 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Pane con cioccolato e frutta secca

  1. Tritate in modo grossolano la frutta secca e il cioccolato. Versate il latte nella ciotola dell’impastatrice insieme al lievito di birra, aggiungete la farina, il cacao amaro, il miele e iniziate a impastare. Appena l’impasto risulta incordato (ovvero ben amalgamato e compatto) aggiungete il sale e il burro a temperatura ambiente. Impastate fino a quando la massa risulta liscia e omogenea, a quel punto inserite, i gherigli delle noci spezzettati, le mandorle spezzettate, le scaglie di cioccolato fondente e incorporate il tutto all’impasto. Ponete l’impasto in una ciotola, in un luogo tiepido, a lievitare per 120 minuti, o comunque fino al raddoppio del suo volume.

  2. Una volta che l’impasto avrà raddoppiato il volume, mettetelo su un piano da lavoro e manipolatelo. Arrotolate l’impasto su se stesso e mettetelo nel cestino per la lievitazione. Scaldate il forno a 220°C, infornate e vaporizzate il pane per un paio di volte; dopo i primi 10 minuti in forno, abbassate la temperatura a 200°C e, quando saranno trascorsi altri 20 minuti, portate la temperatura a 180°C.

Fornate e fate raffreddare completamente prima di servire. Il pane si conserva per qualche giorno se tenuto in un sacchetto di carta per alimenti.